Castel Maggiore, Bologna. 18/03/2015. 
Sede Avis. Donazione dell'ambulanza da parte della Famiglia Sita a ricordo del figlio Ivan destinata al PS di Bentivoglio. 
ARCHIVIO AUSL BOLOGNA - foto Paolo Righi/Meridiana Immagini

Un giorno di ordinaria emergenza. Porte aperte alla Centrale 118.

Per sottolineare questo filo solidale che lega il 118 alla città, a partire da ottobre le porte della Centrale Operativa 118 si apriranno ai cittadini che potranno così partecipare, in diretta, ad una giornata di ordinaria emergenza, toccando con mano le sofisticate tecnologie di geolocalizzazione degli eventi, i sistemi e le procedure di allerta dei mezzi di soccorso e dei first responder, i volontari addestrati alle manovre rianimatorie in rete con la Centrale grazie all’APP DAE RespondER. Primi appuntamenti il 6 e il 20 ottobre.

obesity-993126_960_720

Contro l’obesità nasce un palloncino gastrico che si ingerisce come una pillola e dura 4 mesi

Si ingerisce come una pillola e se ne va naturalmente dopo circa 4 mesi, espulso naturalmente con le feci. È stato presentato a Milano ed è il primo palloncino gastrico con queste caratteristiche. Si chiama Elipse ed è indicato per persone obese con un indice di massa corporea (BMI) pari o superiore a 27, che abbiano tentato un regime dietetico senza raggiungere i risultati sperati.

0a557068-6f3b-485a-9d54-40fbced4da05

La misura e il colore del piatto aiutano a mangiare meno, ecco perché

Una ricerca realizzata dall’Osservatorio Nestlé – Fondazione ADI ha messo in luce che l’81 per cento degli italiani predilige i piatti della tradizione italiana pressoché quotidianamente. E su questo molti sono davvero intransigenti: più della metà del campione intervistato, il 52 per cento, è convinto che rivisitare in chiave “light” questi piatti significherebbe “snaturarli”.

37C3NSQ24468--U10101024196350qP-252x260-5932-k0FE-U10901530839215cHI-1024x576@LaStampa.it

Il “cambio di stagione” mette alla prova la nostra salute: ansia, insonnia e stanchezza i sintomi

Malesseri molto diffusi, che colpiscono tutti (o quasi) gli italiani. Una recente indagine dell’Osservatorio Doxa-Aidepi su un campione nazionale rappresentativo della popolazione italiana di 1000 persone ha stabilito che all’86% delle persone (35 milioni tra i 18 e i 70 anni) capita di soffrire dal punto di vista fisico o psicologico, per l’arrivo della stagione più calda.

4260875e-69d7-49e7-8e1b-cbaea6ca3e64

La vita è dolce con miliardi di batteri

Spazza via molti dogmi della medicina. È la «rivoluzione del microbiota», l’insieme dei microrganismi – miliardi di batteri, virus e funghi – che colonizzano la pelle e gli apparati digerente, genitale-urinario e respiratorio.

app_icon-2

Premio Innovazione Digitale della School of Management, Politecnico di Milano, al servizio 118 dell’Emilia-Romagna per l’app DAE RespondER

Ogni anno, in Italia, oltre 50.000 persone sono vittime di un arresto cardiaco improvviso. Intervenendo rapidamente con la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione molte di esse potrebbero essere salvate.
Defibrillare entro 3-5 minuti dall’inizio dell’arresto cardiaco può portare la sopravvivenza fino al 50-70%.
Ma se nessuno interviene, le loro probabilità di sopravvivenza calano del 10-12% per ogni minuto che passa.

207c7f8f-4b30-4437-bd54-bf2e2269f7c3

Festa della mamma: i consigli della psicologa per rendere questo ruolo meno stressante

Oggi è il giorno ideale per riconoscere quanto sia complicato questo ruolo. Non è un caso se tutte le mamme, anche se in modo diverso, sono continuamente esposte ad innumerevoli fonti di stress. Sia per le mamme «ipervigili», sia per quelle che soffrono di «ansia d’abbandono» o di «sindrome del nido vuoto», per tutte è difficile mantenere un equilibrio tra le diverse sfere della vita considerando di dover anteporre la salute e il benessere del figlio innanzi a ogni cosa.

Blind reading text in braille

Comunicazione infermieristica. Meno barriere on line per i soggetti disabili

Abbiamo il piacere di comunicare la conclusione, per la prima volta in Italia, di una iniziativa volta al recepimento della Legge Stanca del 9 gennaio 2004, n. 4 (G.U. n. 13 del 17 gennaio 2004) recante «Disposizioni per favorire l’accesso dei soggettidisabili agli strumenti informatici», che sarà presentata in Roma al Quirinale alla Presidenza della Repubblica Italiana Lunedì 14 Maggio in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy e Cookie Policy