Informativa sui cookie

Primo Piano

dsc_0241-copia-720x480

StraBologna 2018. Domani gli Infermieri saranno in Piazza Maggiore

Il 19 e il 20 maggio torna la Strabologna, grande evento sportivo che permette di trasformare Bologna nello scenario perfetto per i 3 percorsi, maxi, medio e mini, che professionisti, amatori, bambini possono effettuare la domenica mattina, da soli o in compagnia di amici e anche dei nostri amici a quattro zampe

37C3NSQ24468--U10101024196350qP-252x260-5932-k0FE-U10901530839215cHI-1024x576@LaStampa.it

Il “cambio di stagione” mette alla prova la nostra salute: ansia, insonnia e stanchezza i sintomi

Malesseri molto diffusi, che colpiscono tutti (o quasi) gli italiani. Una recente indagine dell’Osservatorio Doxa-Aidepi su un campione nazionale rappresentativo della popolazione italiana di 1000 persone ha stabilito che all’86% delle persone (35 milioni tra i 18 e i 70 anni) capita di soffrire dal punto di vista fisico o psicologico, per l’arrivo della stagione più calda.

4260875e-69d7-49e7-8e1b-cbaea6ca3e64

La vita è dolce con miliardi di batteri

Spazza via molti dogmi della medicina. È la «rivoluzione del microbiota», l’insieme dei microrganismi – miliardi di batteri, virus e funghi – che colonizzano la pelle e gli apparati digerente, genitale-urinario e respiratorio.

68e50dea-ce4b-45c8-86f8-6e14d4fde89d

Con le mani ….. serata di musica e parole

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna, vi invita venerdì 1 giugno alle ore 19.30 presso il teatro Arena di FICO, a una serata di musica e parole per restituire al pubblico, attraverso letture e testimonianze dirette, il senso di un percorso di incontro tra soccorritori e superstiti della strage della stazione di Bologna.

app_icon-2

Premio Innovazione Digitale della School of Management, Politecnico di Milano, al servizio 118 dell’Emilia-Romagna per l’app DAE RespondER

Ogni anno, in Italia, oltre 50.000 persone sono vittime di un arresto cardiaco improvviso. Intervenendo rapidamente con la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione molte di esse potrebbero essere salvate.
Defibrillare entro 3-5 minuti dall’inizio dell’arresto cardiaco può portare la sopravvivenza fino al 50-70%.
Ma se nessuno interviene, le loro probabilità di sopravvivenza calano del 10-12% per ogni minuto che passa.

207c7f8f-4b30-4437-bd54-bf2e2269f7c3

Festa della mamma: i consigli della psicologa per rendere questo ruolo meno stressante

Oggi è il giorno ideale per riconoscere quanto sia complicato questo ruolo. Non è un caso se tutte le mamme, anche se in modo diverso, sono continuamente esposte ad innumerevoli fonti di stress. Sia per le mamme «ipervigili», sia per quelle che soffrono di «ansia d’abbandono» o di «sindrome del nido vuoto», per tutte è difficile mantenere un equilibrio tra le diverse sfere della vita considerando di dover anteporre la salute e il benessere del figlio innanzi a ogni cosa.

Blind reading text in braille

Comunicazione infermieristica. Meno barriere on line per i soggetti disabili

Abbiamo il piacere di comunicare la conclusione, per la prima volta in Italia, di una iniziativa volta al recepimento della Legge Stanca del 9 gennaio 2004, n. 4 (G.U. n. 13 del 17 gennaio 2004) recante «Disposizioni per favorire l’accesso dei soggettidisabili agli strumenti informatici», che sarà presentata in Roma al Quirinale alla Presidenza della Repubblica Italiana Lunedì 14 Maggio in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere.

d52643b9-c0b0-4c20-a1fa-6ccb93b780b2

Seminario: Il Diritto senza l’Uomo

Quando si sbaglia o si soffre ci si chiede “di chi è la colpa?”, “Perché è successo?” In ambito sanitario, la disciplina giuridica della responsabilità ha affrontato, da più di un decennio,una vera rivoluzione dei principi e delle regole.

80d281c9-cbb6-40eb-859f-f40a278ae1c4

Il diritto senza l’uomo. Le responsabilità in ambito sanitario

Quando si sbaglia o si soffre ci si chiede “di chi è la colpa?”, “Perché è successo?” In ambito sanitario, la disciplina giuridica della responsabilità, soprattutto in ambito civilistico, ha affrontato una serie importante di modifiche tali da determinare una vera e propria rivoluzione vera rivoluzione dei principi e delle regole.

polmone

Tumore del polmone, immunoterapia e chemioterapia più efficaci se fatte insieme

Oggi sempre più malati di tumore traggono beneficio dall’immunoterapia. Se in principio fu per il melanoma ora la lista delle neoplasie che possono essere affrontate con l’ausilio dei farmaci immunoterapici continua ad allungarsi. Ed è questo il caso del tumore al polmone e in particolare quello metastatico non a piccole cellule (NSCLC), il più diffuso tra quelli a quest’organo.