ORGANI DELL’ORDINE

Sono Organi dell?Ordine: il Consiglio Direttivo, il Collegio dei Revisori dei Conti, l’Assemblea degli Iscritti.


IL CONSIGLIO DIRETTIVO 

Ogni triennio, entro il mese di novembre (termine non perentorio) dell’anno in cui scade il Consiglio Direttivo, a cura del Presidente è convocata l’assemblea degli iscritti per l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo.

Tutti gli iscritti all’Albo sono eleggibili, compresi i Consiglieri ed i Revisori dei Conti uscenti che abbiano confermato la disponibilità.

Essere membro del Consiglio Direttivo significa farlo con spirito di servizio alla professione, per il suo sviluppo e per la sua tutela.

Il Consiglio Direttivo si riunisce in sedute ordinarie, su convocazione del Presidente, per iscritto, con allegato l’O.d.G.   

Le sedute del Consiglio Direttivo non sono pubbliche. Di ogni seduta è redatto il verbale che deve essere approvato dal Consiglio stesso. Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei voti, in caso di parità prevale il voto del Presidente; esse sono sottoscritte dal Segretario e dal Presidente stesso.

Al Consiglio Direttivo spettano numerose attribuzioni, anzitutto:

  •  la distribuzione delle cariche al suo interno e precisamente l’elezione del presidente, del Vice Presidente, del Segretario e del Tesoriere ed in particolare la composizione e pubblicazione dell’Albo (che per la categoria degli infermieri è diviso in tre elenchi: Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari, Vigilatrici d’Infanzia);
  • la VIGILANZA sulla conservazione del decoro e indipendenza del Collegio e questo deve intendersi ovviamente della struttura, ma soprattutto di ogni singolo iscritto;
  • la nomina di rappresentanti quali membri di Commissioni comunali, provinciali e regionali;
  • la nomina di Commissioni di studio e ricerca sulla professione e sulla sanità in genere;
  • la partecipazione con contributi scritti e verbali alle udienze conoscitive sulla formulazione di direttive e leggi emanate dagli Enti locali;
  • la partecipazione a incontri, convegni, corsi, con gli interventi richiesti dagli argomenti in discussione e sempre a tutela e sviluppo della professione.

La promozione e l’attuazione di gruppi di studio all’interno della professione, di aggiornamenti, di pubblicazioni/informazioni, di incontri con i singoli iscritti sono gli ulteriori aspetti dei doveri del Consiglio Direttivo che è chiamato ad esercitare anche il potere disciplinare nei confronti degli iscritti liberi professionisti, salvo i casi nei quali non intervengano disposizioni di legge diverse.   


IL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

E’ l’organo di controllo e garanzia del corretto funzionamento dell’Ordine sotto il profilo economico-amministrativo.

Il Collegio dei revisori dei conti è composto da tre membri effettivi e da un supplente. Dura in carica tre anni come per il Consiglio  Direttivo.

Le attività dei Collegio dei revisori dei conti sono disciplinate anche dal Regolamento di contabilità approvato dal Ministero della Salute


L’ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI

E’ l’organo che approva e rende esecutive le decisioni più importanti assunte dal Consiglio Direttivo quali i programmi di attività ed i relativi bilanci, inoltre elegge, ogni triennio, i componenti del Consiglio Direttivo. E’ costituito da tutti gli infermieri, assistenti sanitari, vigilatrici d’infanzia iscritti all’Albo provinciale.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy