Bologna. Orchestra di giovani artisti suona per malati tumori

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

I giovani della ”Young Talents Orchestra EY” a sostegno dei ragazzi malati di tumore. È il progetto ”Tutti per uno… uno per tutti” di Fondazione Ant, che Fondazione EY Italia onlus ha scelto di sostenere in occasione della tappa autunnale dell”orchestra guidata da Carlo Rizzari, in concerto al Teatro Duse di Bologna il 21 novembre alle 20.30.

6bf5b4e5-4a32-4905-91ed-090e4e3fb399

Il progetto, scrivono gli organizzatori, “si rivolge alle scuole primarie e secondarie di Bologna, per offrire agli studenti strumenti utili alla gestione di situazioni critiche legate alla malattia”. Si tratta “di un percorso di psico-educazione che gli psicologi Ant realizzeranno nelle classi in cui e’ presente un caso di malattia oncologica, con l”obiettivo di stimolare nei ragazzi un processo di elaborazione cognitiva ed emotiva che li conduca a vivere cio’ che sta accadendo non soltanto come un evento traumatico, ma come un elemento di crescita personale”.

A sostegno di ”Tutti per uno… uno per tutti”, i 43 giovani orchestrali affronteranno a Bologna “diverse sfaccettature dello stile musicale viennese del XVIII-XIX secolo, aprendo la serata con l”ouverture da ”Le nozze di Figaro” di Wolfgang Amadeus Mozart, per proseguire con la Sinfonia Concertante di Joseph Haydn, e la Settima sinfonia di Ludwig Van Beethoven”. L’offerta minima per i biglietti va da 10 a 30 euro, e per avere informazioni e prenotare si possono visitare i siti www.ey.com/it/it/about-us/corporate-responsibility/ey-young-talent s-orchestra-bologna, oppure www.vivaticket.it/ita/event/concerto-sinfonico-della-young-talents -orchestra-ey. (Red/ Dire)

Potrebbe interessarti...