Farmindustria: con farmaci e vaccini la vita è migliorata

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Con i farmaci e i vaccini la nostra vita e’ migliorata. Nel 2015 abbiamo visto che c’e’ stato un piccolo passo indietro, ma generalmente da noi si vive sempre di piu’ e sempre meglio: questo anche grazie ai farmaci”. Lo dice Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria, intervenuto agli stati generali della ricerca sanitaria, in corso a Roma.

“Rispetto a 20 anni fa- dice Scaccabarozzi- oggi due terzi dei malati di cancro hanno un’aspettativa di vita che supera i 5 anni dal trattamento”. Una volta questa ”fortuna” spettava “solo a pochi pazienti”. Lo stesso vale per coloro colpiti da HIV, “che una fino a quindici anni fa non avevano nessuna possibilitá di farcela, e oggi hanno un’aspettativa di vita “anche fino ai 70 anni”. Discorso simile per quanto riguarda i vaccini. “Se oggi i giovani non conoscono parole come vaiolo e poliomelite- sottolinea- lo si deve proprio ai vaccini”. Il futuro non sara’ da meno, “nel prossimo anno sono in arrivo 45 nuovi farmaci- termina- di cui 16 first in class e 21 per malattie rare”. (Fonte DIRE)

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy