Aumentano le risorse, alla Regione ER 64 milioni in più

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

OK A RIPARTO TRA REGIONI, OLTRE OTTO MILIARDI ALL’EMILIA-ROMAGNA. (DIRE)

Bologna, 25 feb. – Lievitano le risorse per la sanita’ emiliano-romagnola. La Conferenza delle Regioni ha approvato il riparto del Fondo sanitario nazionale 2017: per l’Emilia-Romagna si parla di oltre otto miliardi di euro, 64 milioni in piu’ rispetto all’anno scorso.

“Sono risorse importanti- commenta in una nota il presidente Stefano Bonaccini- che ci consentono di sostenere un Servizio sanitario regionale di cui abbiamo rafforzato la qualita’, a beneficio dei cittadini, grazie agli investimenti che abbiamo fatto sulle strutture e gli spazi, le strumentazioni diagnostiche e il personale.

Abbiamo poi praticamente azzerato le liste di attesa per esami e visite specialistiche, portato al migliore utilizzo gli impianti e le attrezzature sanitarie e investito sul capitale umano, con la recente assunzione a tempo indeterminato di oltre 2.500 professionisti della sanita’”.

Nel 2017 dunque “continuera’ il nostro lavoro di qualificazione dei servizi e di valorizzazione delle professionalita’ sanitarie- assicura Bonaccini- le risorse stanziate ci consentono di proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso”. Da presidente della Conferenza delle Regioni, Bonaccini ci tiene poi a sottolineare il “forte segnale di solidarieta’ interregionale” lanciato dalle Regioni, che nel riparto hanno tenuto conto della situazione nel Centro Italia colpito dal terremoto, destinando per queste zone circa 10 milioni di euro in piu’. La proposta licenziata oggi dalla Conferenza delle Regioni sara’ inoltrata al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per completare l’iter amministrativo necessario per l’erogazione delle risorse.

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy