Il Potere dell’Empatia

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Cos’è l’empatia? E perchè è molto diversa dal compatimento?

Un filmato breve ed efficace, realizzato da Katy Davis (Aka Gobblynne www.gobblynne.com) spiega la differenza tra empatia e compatimento.
Può sembrare strano, ma nello stare vicino a qualcuno in difficoltà la cosa meno efficace che possiamo fare per aiutare questa persona è tentare di migliorare la sua situazione. Questo filmato ne spiega il perché.

Theresa Wiseman è una ricercatrice di infermieristica che ha studiato diverse professioni in cui l’epatia è importante e ne ha identificato quattro qualità essenziali:

  • la capacità di vedere l cose dal punto di vista di un’altra persona o di riconoscere che questa prospettiva è la loro verità
  • non giudicare
  • riconoscere l’emozione nelle altre persone
  • comunicarglielo

L’empatia è sentire emozioni con altre persone. Io penso sempre all’empatia come questo spazio sacro che si crea qualcuno quando si trova in un buco profondo e grida “mi sono bloccata, è buio, mi sento sopraffatta!” E noi li vediamo e gli diciamo: “Hey!” (scendiamo nel buco). “So come ci si sente a star quaggiù…e non sei da sola”.

3

Il compatimento è: “Oooh….brutta storia, eh? Ehm no…vuoi un panino?”

L’empatia è una scelta, ed è una scelta vulnerabile perchè per riuscire a connettermi con te io devo connettermi con qualcosa dentro di me che conosce quel sentimento.

Raramente, forse mai, una risposta empatica inizia con “almeno”. Già….e lo facciamo in continuazione.. E sapete perchè? Perchè qualcuno ha appena condiviso con noi qualcosa di incredibilmente doloroso e noi cerchiamo di mostrargli il alto positivo della cosa. Cerchiamo di “placcarglielo d’argento”.

“Ho avuto un aborto”. “Almeno sai che puoi restare incinta”.

“Credo che il mio matrimonio stia cadendo a pezzi”. “Almeno hai un matrimonio”.

“Espelleranno john da scuola”. “Almeno Sara è una studentessa da 10 e lode”.

Una delle cose che facciamo a volte quando ci troviamo di fronte a conversazioni molto difficili è cercare di migliorare le cose. Se io condivido qualcosa con te di davvero difficile, preferisco che tu dica: “Non so nemmeno cosa dire in questo momento, sono solo felice che tu me ne abbia parlato.

Ciò che migliora le cose è la connessione.

 

Voce: Brené Brown
Animazione: Katy Davis

Traduzione e sottotitoli: Ian Ritter www.ianritter.com

Potrebbe interessarti...