“Il sistema di emergenza urgenza sanitario: 25 anni dopo”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

20/03/2017 – Evento a Palazzo Giustiniani a Roma il 27 marzo. Previsto un intervento a cura della presidenza Ipasvi.

La Federazione Italiana di Medicina di Emergenza-Urgenza e delle Catasrofi (Fimeuc) organizza per il prossimo 27 marzo, presso Palazzo Giustiniani a Roma, il convegno dal titolo: “Il sistema di emergenza urgenza sanitario: 25 anni dopo”.

Il 27 marzo 1992, infatti, vedeva la luce il decreto del Presidente della Repubblica che istituiva il Sistema dell’emergenza sanitaria e ne progettava l’uniformità su tutto il territorio nazionale.

Negli anni successivi, l’attuazione di quel Decreto ha portato ad un grande miglioramento nella qualità dell’assistenza preospedaliera ed ospedaliera che viene prestata ai cittadini in condizioni di emergenza-urgenza. “Oggi – spiega la segretaria Fimeuc, Fabiola Fini – il cambiamento degli assetti organizzativi, l’evoluzione dei bisogni, delle conoscenze e delle tecnologie, le compatibilità economiche, richiedono che venga fatto un nuovo passo in avanti, culturale e organizzativo, per continuare a rispondere ai principi informativi di quelle scelte ed evitare di dissiparne l’iniziale lungimiranza e propulsività”.

Nel corso del convegno, prevista una relazione della presidente nazionale Ipasvi, Barbara Mangiacavalli (con Anna Maria Ferrari), sul tema: “Le figure professionali dell’emergenza urgenza: competenze, autonomia e responsabilità”.

Fonte FNC IPASVI

il Programma

immagine

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy