Infermieri aggrediti al S.Orsola. Ipasvi Bologna: “Attivare un tavolo di confronto”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

In riferimento ai fatti accaduti il 26 febbraio scorso all’interno del Policlinico S.Orsola Malpighi di Bologna, durante i quali alcuni infermieri e medici hanno subito un’aggressione da parte di un paziente sottoposto a terapia dialitica (link), il Consiglio Direttivo di questo Collegio esprime piena solidarietà e vicinanza al personale coinvolto e si dichiara sin da ora disponibile, per quanto di competenza, a supportare il personale e la Direzione del Policlinico con le modalità che potranno essere concordate congiuntamente.

Chiediamo in particolare l’attivazione di un tavolo di confronto, anche in un’ottica interaziendale, per garantire le migliori condizioni di sicurezza nei confronti dei professionisti sanitari e dei pazienti nonché per tutelare il corretto svolgimento delle attività assistenziali, eventualmente coinvolgendo anche le forze dell’ordine, per quanto di loro competenza.

Comunicato-stampa

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy e Cookie Policy