Terremoto: contributo della Federazione Ipasvi ai Collegi coinvolti

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

15975205_1292880307417161_5977519870346085979_o

14/01/2017 – A Fermo la consegna ufficiale da parte del Comitato centrale della Federazione nazionale di un contributo straordinario Ipasvi ai Collegi delle zone terremotate del Centro Italia

Si è svolta questa mattina a Fermo la consegna ufficiale da parte del Comitato centrale della Federazione nazionale di un contributo straordinario Ipasvi ai Collegi delle zone terremotate del Centro Italia: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, L’Aquila, Macerata, Perugia, Rieti, Teramo, Terni.

Si tratta di 120.000 euro, assegnati proporzionalmente al numero di infermieri residenti in ogni Collegio, con cui la Federazione vuole supportare in modo tangibile gli interventi nelle situazioni più critiche nei singoli territori, lasciando piena autonomia ai singoli Collegi di decidere le modalità e le azioni migliori per aiutare i professionisti coinvolti personalmente nel terremoto.

16105573_1291987960839729_1328670141174946978_n
“Gli infermieri sono sempre pronti ad aiutare le persone con la loro professionalità e abnegazione – ha detto Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Ipasvi – come hanno dimostrato e dimostrano in questa calamità, ma sono anch’essi persone e per questo hanno necessità di aiuto nel momento del vero bisogno. E’ compito dei Collegi e della Federazione che li rappresenta dare tutto il supporto perché possano tornare con la massima serenità a prendersi cura di chi ha bisogno. E’ compito dei Collegi e della Federazione prendersi cura di loro”.

In occasione dell’incontro è stato anche realizzato un video Sand art (arte della sabbia) per testimoniare la vicinanza degli infermieri alle popolazioni terremotate. (Fonte FNC IPASVI)

Potrebbe interessarti...