Congresso Infermieri GINP. Relazione conclusiva

image
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

GINP 2015

“Ti Siamo Vicini da sempre” è la frase di background di tutte le relazioni del 1°congresso nazionale degli infermieri di neurologia pediatrica tenutosi a Bologna sabato 28 novembre. Un convegno che, organizzato dal Gruppo Infermieri di Neurologia Pediatrica, ha visto la partecipazione di molti professionisti sanitari tra cui non solo infermieri ma medici e fisioterapisti provenienti da diversi Centri Nazionali di Neurologia Pediatrica tra cui i colleghi dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e quelli dell’IRCCS Gianna Gaslini di Genova. Presenti, oltre ad alcuni uditori, studenti del corso di laurea in scienze infermieristiche provenienti dalle Università di Bologna, Verona e Catania.

In rappresentanza del Collegio IPASVI di Bologna e dell’Associazione Nazionale Infermieri di Neuroscienze, che hanno fortemente sostenuto l’iniziativa, hanno partecipato il dott. Giurdanella Pietro e del vice presidente dell’ANIN, la dott.ssa Pipitone. Entrambi sono intervenuti per mettere in evidenza come l’attività svolta dagli infermieri in questa area assistenziale rappresenti un’evoluzione della professione infermieristica in termini tecnici e relazionali a cui tutta la comunità professionale dovrebbe tendere per rispondere in modo sempre più appropriato ai bisogni dei cittadini.

Il Presidente e fondatore del GINP, dott. Emanuele Bascelli ha aperto i lavori della giornata ha sottolineando quanto sia fondamentale il valore di ogni singolo professionista per la valorizzazione del nostro ruolo e che, solo coesi e concordi sulle linee strategiche condivise a livello nazionale, si potrà ottenere un forte riconoscimento a tutti i livelli delle competenze specialistiche.

Da tempo la letteratura scientifica sostiene la figura dell’infermiere specialista dell’epilessia (ESN) e delle sue competenze, in quanto vi sono sufficienti evidenze che gli infermieri specializzati nell’ambito dell’epilettologia possono realmente migliorare gli outcome sensibili delle cure dei piccoli pazienti (1,2,3,4)

Certamente possono essere i Nursing Sensitive Outcome (NSO) a misurare un comportamento o una percezione del paziente o della sua famiglia, concettualizzata come variabile e largamente influenzata da o sensibile alle cure infermieristiche (5). I NSO sono definiti come un cambiamento misurabile nello stato di salute del paziente correlato alle prestazioni infermieristiche, ma anche come una condizione clinica, un comportamento o una percezione del paziente o del caregiver sensibile agli interventi infermieristici. Un’ altro aspetto emerso e poi interamente condiviso anche da diversi relatori che si sono avvicendati, tra cui il Prof. Dòmini, il dott. Gentili e il dott. Di Lorenzo, è l’importanza del lavoro in un team di professionisti coeso. Certamente un requisito fondamentale per raggiungere i migliori outcome assistenziali e di cura medici e infermieristici, in particolare nell’alta complessità del paziente neurologico pediatrico difficile nei suoi molteplici aspetti di presa in carico.

Al tavolo conclusivo di questo 1°congresso GINP hanno preso forma numerosi nuovi scenari tra cui: la realizzazione di un osservatorio nazionale dell’area pediatrica open access relativa ad alcuni indicatori per la valutazione degli esiti assistenziali, una piattaforma formativa sull’infermiere specialista dell’epilessia (Epilepsy Training Program), ma anche la costruzione di una rete di professionisti tra i principali centri nazionali di neurologia pediatrica per la realizzazione di studi multicentrici.

Il prof. Falsaperla, Presidente della Società Italiana di Neurologia Pediatrica (SINP), inoltre ha espresso la volontà che il Gruppo Infermieri di Neurologia Pediatrica (GINP) sia attivamente presente nel direttivo della SINP, nonché il desiderio di istituire una commissione permanente e multidisciplinare per la ricerca clinica in ambito specialistico pediatrico.

Appuntamento per il II° Congresso nazionale GINP 2016 nella città di Firenze.

Le slides di tutti gli interventi saranno disponibili al sito www.ginp.it nell’area dedicata centro studio GINP.

  1. Specialist nursing of children and young people with epilepsy Royal College of Nursing 2008,”
  2. Epilepsy nurse specialists are a vital resource, Lancet Neurol. 2012 May;11(5):390-1. doi: 10.1016/S1474-4422(12)70067-4;
  3. The epilepsies in adults NICE QS26, Quality statement 5: Epilepsy specialist nurse – 2013;
  4. Improving the epilepsy service: the role of the specialist nurse, Seizure 2000; 9: 36–42];
  5. Iowa Outocome Project Nursing Outcome classification 2000.

 


 

 

Potrebbe interessarti...