Il nuovo Arcivescovo in visita all’Oncologia pediatrica del S.Orsola

IMG_0583
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

“La vita è una cosa seria e fragilissima. I bambini ce lo insegnano più di chiunque altro, ancora di più quando li vediamo ammalati. Impariamolo. È una cosa troppo seria la vita per essere buttata via o per tenerla solo per sé”.

Così il nuovo arcivescovo di Bologna, Matteo Maria Zuppi, ha salutato i dipendenti del Policlinico di Sant’Orsola nell’atrio del padiglione 13,  sabato 12 dicembre scorso, giorno del suo ingresso in città.

Il nuovo arcivescovo è stato accolto dal direttore generale Mario Cavalli che gli ha dato il benvenuto al Policlinico, ringraziandolo per la scelta di essere vicino ai più fragili tra i malati, nel suo primo giorno a Bologna. Dopo un breve saluto monsignor Zuppi è salito per una visita personale nel reparto di Oncologia ed ematologia pediatrica, accompagnato dal dottor Cavalli e dal direttore dell’Unità operativa Andrea Pession.

Fonte: sito web Policlinico s.Orsola Malpighi

Potrebbe interessarti...