Lorenzin: ” Nel 2016 seimila assunzioni di medici e infermieri”

image
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Da gennaio le Regioni potranno assumere medici e infermieri.

A poche ore dalle prime notizie sull’emendamento del governo che permette l’aumento degli organici in sanità, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, spiega quali sono le novità contenute nella legge di stabilità. “Abbiamo lavorato su una stima di 339 milioni di euro per 6 mila assunzioni nel 2016. Metà medici e metà infermieri – ha detto Lorenzin – . Le nostre stime sono state fatte in eccesso e dalle analisi dei fabbisogni che le singole regioni dovrebbero farci avere per febbraio capiremo se sono adeguate”.

Una risposta alla direttiva europea che impone limiti precisi per l’orario di lavoro. Il ministro ha precisato quando scatteranno le nuove assunzioni. “Dal primo gennaio 2016 – ha detto – le Regioni possono iniziare ad assumere con contratti flessibili al fine di rispondere all’emergenza. Entro febbraio devono quindi inviare al ministero una analisi del fabbisogno del personale medico e infermieristico e a marzo, sulla base di tali fabbisogni, le Regioni invieranno i concorsi per le assunzioni finalizzando il 50% dei posti per la stabilizzazione di medici e infermieri precari del Ssn”.

I concorsi, ha precisato Lorenzin, “finiranno il loro iter massimo entro il 31 dicembre 2017”, dunque “c’è un timing stringente per l’assunzione del personale sanitario”.

Fonte: sito web La Repubblica.it

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy