A Inzago (Mi) clown e animali per integrare cure tradizionali con il gioco

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Nei reparti della Fondazione Sacra Famiglia a Inzago, tra palloncini magici, scenette e giochi i clown di Tondonasorosso contribuiscono a portare beneficio e sollievo anche agli ospiti piu’ compromessi dal punto di vista cognitivo (RED.SOC.)

MILANO – Clown, ma anche cani, galline, conigli e asini. Nei reparti della Fondazione Sacra Famiglia a Inzago le sorprese non mancano. L’obiettivo e’ quello di integrare le cure tradizionali con il gioco, il sorriso e il contatto con gli animali. Anche per pazienti gravi.

img_0205

Foto tratta dal sito http://www.tondonasorosso.it/

L’iniziativa si svolge in collaborazione con Tondonasorosso Onlus, un’organizzazione senza fini di lucro che promuove attivita’ di clown terapia laddove vi sia un disagio legato a una malattia. Tra palloncini magici, scenette e giochi, i clown di Tondonasorosso contribuiscono a portare beneficio e sollievo anche agli ospiti piu’ compromessi dal punto di vista cognitivo. Una volta a settimana inoltre galline, conigli, cani e asini entrano nei reparti dell’istituto di Inzago, creando si’ un po’ di scompiglio ma portando allo stesso tempo un effetto benefico. “Attraverso il contatto con gli animali l’ospite rievoca sensazioni ed emozioni legate alla vita vissuta, raccontando le proprie esperienze personali”, spiega la Sacra Famiglia.

35168d_15dab078118a4b8abb17c2e07e0b0a26

Foto tratta dal sito www.ellepikappa.org

35168d_ae438c91403a2740b2ac06ab4a413e41

Foto tratta dal sito www.ellepikappa.org

L’iniziativa viene svolta in collaborazione con la cooperativa sociale Ellepikappa Onlus che gestisce il campetto LPK dove risiedono normalmente gli animali. “Le nuove terapie coadiuvate con le tradizionali, hanno portato ad una riduzione dei sintomi, raggiungendo un miglioramento comportamentale fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo”, conclude la Fondazione Sacra Famiglia. (www.redattoresociale.it)

Foto in copertina tratta dal sito: http://www.tondonasorosso.it

 

Potrebbe interessarti...