Al Policlinico di Modena wifi e tablet per pazienti oncologici

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

angelaserra_gruppoL’Associazione Angela Serra ha incontrato giovedì 22 dicembre,  presso il Day Hospital del Padiglione Oncologico Piercamillo Beccaria i pazienti e i visitatori del Policlinico per raccontare la propria attività in favore dei pazienti oncologici modenesi. L’incontro ha visto la partecipazione di Stefano Cascinu, direttore del Dipartimento ad Attività Integrate di Oncologia ed Ematologia e di Stefano Luminari, consigliere di Angela Serra. È stata l’occasione per scambiarsi gli auguri, assaggiare tisane e biscotti e per mostrare l’attività che l’Angela Serra svolge in favore dei pazienti ricoverati al Padiglione Beccaria.

L’incontro è stato l’occasione per presentare il nuovo impianto WIFI del Day Hospital Oncologico, finanziato da Angela Serra, che sarà attivo da gennaio e permetterà ai pazienti di utilizzare i tablet e gli smartphone per leggere e navigare in internet.

L’Associazione fornisce anche in prestito i tablet ai pazienti che ne sono sprovvisti. “Voglio ringraziare Angela Serra per il supporto che in questi anni ha fornito ai nostri pazienti – ha commentato Stefano Cascinu – La medicina ha fatto grandi passi nelle cure delle patologie oncologiche ma questi successi aprono una serie di scenari nuovi sia dal punto di vista della qualità della vita sia da quello dell’assistenza del paziente durante i lunghi periodi di terapia. In questo campo il ruolo delle associazioni, come l’Angela Serra è fondamentale.”

L’Associazione Angela Serra aiuta i pazienti che necessitano di parcheggiare per recarsi a una visita, può aiutare i pazienti che vengono al Policlinico da fuori città a trovare una sistemazione. “I pazienti –commenta Stefano Luminari– hanno il diritto di prendersi cura di se stessi, seguendo qualche piccolo accorgimento nel quotidiano. Uno degli obiettivi dell’Associazione è assistere i pazienti dal punto di vista estetico e psicofisico, promuovendo il benessere e la qualità della loro vita prima, durante e dopo trattamenti ”.

Tra i progetti dell’Associazione Angela Serra figura “Dalla cura al prendersi cura”: grazie alla collaborazione con CNA Unione Benessere e Sanità, Acqua Equilibra, Corpomente, Energia e Benessere e Studio Equilibri i pazienti hanno la possibilità di partecipare gratuitamente ad incontri con esperti estetisti e parrucchieri, frequentare percorsi in piscina di acqua salata, usufruire di trattamenti di riflessologia plantare, frequentare lezioni di yoga e di ginnastica dolce.

Fonte ER Salute

Potrebbe interessarti...