Da CittadinanzaAttiva campagna su farmaci equivalenti

Stampa
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Una campagna di sensibilizzazione, coinvolgimento e partecipazione sui farmaci equivalenti, che sgombri il terreno dai falsi miti, favorisca una informazione corretta per avere un rapporto piu’ consapevole con i farmaci e che conti su una stretta collaborazione tra cittadini, istituzioni, operatori sanitari e imprese.

E’ questo il senso della campagna “IoEquivalgo”, promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato con il sostegno non condizionato di Assogenerici, presentata questa mattina a Roma, e nata per informare i cittadini dell’opportunita’ di risparmio a parita’ di qualita’, efficacia e sicurezza offerta dai farmaci equivalenti (fascia A e C a totale carico del cittadino), promuovere la conoscenza della lista di trasparenza dei farmaci e la consapevolezza dei cittadini, garantire il diritto ad informazioni semplici, utili e corrette per scelte oculate, nonche’ offrire strumenti pratici e consigli utili per essere piu’ proattivi nei confronti del farmacista e del medico.

La campagna si sostanziera’ nell’uso di strumenti tradizionali, come affissioni, un “villaggio” dedicato al tema e animato da nostri volontari e professionisti della sanita’, e che tra fine maggio 2016 e ottobre tocchera’ 12 citta’, e leaflet distribuiti capillarmente dalle sedi del Tribunale per i diritti del malato, negli studi dei medici di famiglia, nelle farmacie, nelle sedi dei partner del progetto. Le citta’ sono: Chieti, Campobasso, Asti, Caltanissetta, Perugia, Salerno, Senigallia, Fiuggi, Udine, Vicenza, Taranto, Crotone. Prima tappa il prossimo 28 maggio a Fiuggi in occasione della III Festa per la lotta agli sprechi SPREK.O.  Fonte DIRE

Potrebbe interessarti...