Ferrara, “capitale della prevenzione” per le malattie cardiache

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Ferrara, diventa ‘capitale della prevenzione’, con iniziative che vanno da una app che calcola il rischio cardiovascolare ai corsi nelle scuole, a quelli di cucina. Da settembre, il progetto presentato a Roma nell’ambito del congresso della Società Europea di Cardiologia.

Il promotore Roberto Ferrari, direttore della Cardiologia all’Università di Ferrara, ha spiegato che contestualmente alle iniziative dedicate alla popolazione, verrà svolto un monitoraggio dell’ambiente, della purezza dell’aria e dell’acqua, oltre a una promozione dell’utilizzo di energie alternative. Ha inoltre aggiunto che  Ferrara presenta un territorio ideale per passare dalle parole ai fatti e per dare il via a questa iniziativa ambiziosa, unica a livello internazionale. Si rivolge ai cittadini di tutte le età e di ogni strato sociale. Ferrara presenta infatti le giuste dimensioni, con circa 133mila abitanti, 29 scuole elementari, 11 medie e 11 superiori, e ha un’università prestigiosa.

FONTE ANSA

Potrebbe interessarti...