Londra. Manifestazione di protesta degli infermieri, la politica risponde

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Dopo la manifestazione dello scorso 4 giugno che ha portato migliaia di studenti ed infermieri in piazza a Londra per dire no al taglio del finanziamento delle borse di studio e delle attività formative degli studenti di infermieristica, la politica Londinese ha immediatamente dato una risposta a sostegno dei manifestanti.

La London Assembly  ha esortato il Sindaco, il Presidente della London Assembly e il Presidente del Comitato per la Sanità di scrivere congiuntamente al Segretario di Stato, Jeremy Hunt, invitando il Governo a porre fine immediatamente alle proposte di taglio alle borse di studio NHS.

Il governo prevede di porre fine alle borse di studio NHS per la formazione degli infermieri, ostetriche e le altre professioni della salute a partire da settembre 2017 e sostituirli con prestiti agli studenti. Ci sono circa 10.000 posti vacanti da infermiere nella capitale e si teme che il taglio delle borse di studio sarà dannosa per l’assunzione e il mantenimento di infermieri e ostetriche.

il Dr Onkar Sahota AM

il Dr Onkar Sahota AM

Il Dr Onkar Sahota AM, che ha proposto la mozione ha riferito:

“I piani per il taglio della Borse di studio infermieristiche potrebbe portare al disastro per la sostenibilità futura del NHS di Londra. Londra affronta già una carenza infermieristica a causa dell’aumento del costo della vita. Andremo verso il peggioramento se togliamo il sostegno di coloro che sono in attesa di intraprendere la professione. L’intenzione del governo di imporre un sistema di prestito è guidato esclusivamente dal desiderio di risparmiare denaro nel breve termine. Esso non tiene conto del fatto che si formerà un ostacolo enorme per coloro che provengono da ambienti poveri e quelli con familiari a carico. Non dobbiamo rendere la vita più difficile a coloro che si occupano di noi quando siamo malati “.

Per la versione integrale dell’intervento e la fonte:

http://www.london.gov.uk/press-releases/assembly/stop-the-scrapping-of-nursing-bursaries

 

Autore articolo: Dr. Antonio Torella (a.torella@icloud.com)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Altri articoli dello stesso Autore

“No al taglio delle Borse di Studio”. Studenti e Infermieri in piazza a Londra

Infermieri in Inghilterra: Martina Laffi ci racconta Manchester

C’era una volta in America: storia di una futura infermiera italiana

Noi, Infermieri a Berlino: il racconto di Clorinda Demaio

La Spagna approva la legge sulla prescrizione infermieristica. Ma è polemica

Norvegia: il nuovo “El Dorado” per gli infermieri

Emergency: un’infermiera bolognese ci racconta la sua esperienza in Sudan

Genetic Nurse: dal Nord Europa arriva a Bologna una nuova specializzazione

Francia: la lunga notte di un infermiere italiano

Spagna: stop alla legge sulla prescrizione infermieristica di farmaci e presidi

Are you RE VALIDATION ready?

N.M.C. Nuovi requisiti linguistici per la registrazione degli infermieri europei

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy