S.Orsola. Bando di selezione interna per Coordinatori

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

In attuazione della determinazione n. 1317 del 9.5.2016, sino alle ore 12 del 27 GIUGNO 2016, è aperta presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S.Orsola-Malpighi la selezione per l’affidamento dell’incarico di COORDINAMENTO del personale appartenente al profilo professionale di COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO – INFERMIERE.

Lo stato giuridico ed economico inerente agli incarichi di coordinamento è regolato e stabilito dalle norme legislative e contrattuali vigenti. In applicazione dell’art. 7, comma 1 del Decreto Legislativo 30.3.2001, n. 165, è garantita parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro. La presente selezione è espletata secondo le disposizioni dell’art. 4 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del personale del Comparto del Servizio Sanitario Nazionale stipulato il 10.4.2008 e del Regolamento per il conferimento delle posizioni di coordinamento al personale delle professioni sanitarie di cui alla deliberazione n. 387 del 25.8.2015 cui si rimanda per tutto quanto non previsto dal presente bando.

Scadenza: ore 12.00 di lunedì 27 giugno 2016

Il Bando

 

Requisiti di ammissione

Possono partecipare alla presente selezione i dipendenti dell’Azienda OspedalieroUniversitaria di Bologna con rapporto di lavoro a tempo indeterminato appartenenti al profilo professionale di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere (categoria D), che abbiano superato il periodo di prova e non siano stati destinatari di sanzioni disciplinari nell’ultimo biennio, in possesso dei seguenti requisiti:

  • Master di primo livello in management o per le funzioni di coordinamento rilasciato dall’Università ai sensi dell’art. 3, comma 8 del regolamento di cui al Decreto del Ministero dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica 3.11.1999, n. 509 e dell’art. 3, comma 9 del regolamento di cui al Decreto del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca del 22.10.2004, n. 270;
  • esperienza professionale complessiva nella categoria D, compreso il livello economico Ds, di tre anni.

Il certificato di abilitazione alle funzioni direttive nell’assistenza infermieristica, di cui all’art. 6, comma 5 della L. 43/2006, incluso quello rilasciato in base alla pregressa normativa, è valido ai fini dell’affidamento delle funzioni di coordinamento. I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione. L’Amministrazione procederà alla verifica del possesso dei requisiti d’ammissione da parte degli aspiranti SUCCESSIVAMENTE all’espletamento della 1^ prova ed esclusivamente sui candidati risultati idonei alla prova stessa.

 

Presentazione della domanda

La domanda, con la precisa indicazione della selezione alla quale l’aspirante intende partecipare, redatta utilizzando l’apposito modulo predisposto dall’Amministrazione, datata e firmata, deve essere rivolta al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna Policlinico S. Orsola – Malpighi e presentata o spedita nei modi e nei termini previsti al successivo punto 4. Nella domanda gli aspiranti dovranno dichiarare:

A. cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza;

B. il domicilio (ed eventualmente il recapito telefonico) presso il quale deve essere fatta all’aspirante, ad ogni effetto, ogni necessaria comunicazione;

C. la qualifica rivestita e la struttura organizzativa di afferenza;

D. i requisiti di ammissione posseduti;

E. le condizioni che danno diritto alla preferenza in caso di parità di punteggio (art 5 del D.P.R. n. 487/94; art. 3, comma 7 della L. 127/97 come integrato dall’art. 2, comma 9 della L. 191/98).

La domanda che il candidato presenta va firmata in calce, senza necessità di alcuna autentica (art. 39 D.P.R. n. 445/2000). La mancata sottoscrizione della domanda, la omessa indicazione dei requisiti richiesti per l’ammissione determina l’esclusione dalla selezione. I beneficiari della Legge 5.2.92 n. 104, relativa alla integrazione sociale ed ai diritti delle persone portatrici di handicap, debbono specificare nella domanda di ammissione, l’ausilio eventualmente necessario per l’espletamento delle prove in relazione al proprio handicap, nonché la necessità di tempi aggiuntivi. Ai sensi e per gli effetti della L. 12.10.93, n. 413 è data facoltà di dichiarare nella domanda di ammissione la propria obiezione di coscienza ad ogni atto connesso con la sperimentazione animale.

 

Prove selettive

Le prove selettive sono costituite da una PROVA TEORICO-PRATICA, volta ad accertare le capacità di coordinamento da un punto di vista organizzativo, gestionale e professionale e da un COLLOQUIO, su argomento di gestione e organizzazione delle attività assistenziali/tecniche e sulla conduzione di gruppi di lavoro.

La commissione dispone complessivamente di 100 punti, così ripartiti:

a) 30 punti per il curriculum formativo e professionale;

b) 70 punti per le prove d’esame.

I punti per le prove d’esame sono così ripartiti:

a) 30 punti per la prova teorico-pratica;

b) 40 punti per il colloquio.

Il curriculum formativo e professionale è composto dalle seguenti categorie di titoli:

  • esperienze formative punti 15
  • esperienze professionali punti 15

Per quanto attiene la valutazione dei titoli, si rinvia all’art. 7 del già richiamato Regolamento aziendale per il conferimento delle funzioni di coordinamento. La valutazione dei titoli sarà limitata ai soli candidati idonei alla 1^ prova e verrà effettuata successivamente allo svolgimento della prova stessa.

Per il superamento della prova teorico-pratica la sufficienza è costituita da punti 21/30; per il superamento del colloquio occorrono punti 28/40. L’ammissione al colloquio è subordinata al raggiungimento di una valutazione di sufficienza nella prova teorico pratica.

 

Leggi il Bando completo

Modulo domanda

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy