Addio a Dj Fabo, morto in Svizzera con suicidio assistito

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

ac05adea07694dcccbfb35ab426676f5ROMA – Dj Fabo è morto. Se ne è andato in Svizzera, Paese in cui era arrivato ieri e in cui è legale il suicidio assistito.

“Fabo è morto alle 11.40. Ha scelto di andarsene rispettando le regole di un Paese che non è il suo“, ha scritto il radicale Marco Cappato, dando l’annuncio su Facebook. Cappato lo aveva accompagnato oltre confine.

Dj Fabo, all’anagrafe Fabiano Antoniani, dal 2014 era cieco e paralizzato in seguito a un incidente stradale. Aveva espresso il desiderio di morire in maniera dignitosa, sollecitando anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ad intervenire sulla questione.

L’ultimo messaggio prima di morire

“Sono finalmente arrivato in Svizzera”, dice Dj Fabo nell’ultimo messaggio audio, “e ci sono arrivato, purtroppo, con le mie forze e non con l’aiuto dello Stato“.

“Volevo ringraziare una persona che ha potuto sollevarmi da questo inferno di dolore, di dolore, di dolore. Questa persona si chiama Marco Cappato e lo ringrazierò fino alla morte. Grazie Marco. Grazie mille”, le sue ultime parole pubbliche.

DIRE

Potrebbe interessarti...