“Attenti all’azzardo patologico”, concorso fotografico per le scuole

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

slider_mindthegap_foto_contest-e1489356793109Si chiama “G.A.P. Foto Contest” e mira a far prendere coscienza ai giovani dei rischi e a coinvolgerli nel contrasto del fenomeno. È il concorso lanciato dal Modavi onlus rivolto a studenti tra gli 11 e i 14 anni. C’e’ tempo fino al 21 aprile per inviare le opere (RED.SOC.)

Si chiama”G.A.P. Foto Contest”e mira a far prendere coscienza a giovani e giovanissimi dei rischi legati al gioco d’azzardo patologico e a coinvolgerli nel contrasto del fenomeno. E’ il concorso lanciato dalModavi onlus (Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano) all’interno del progetto”Mind The G.A.P. – Attenti al Gioco d’Azzardo Patologico”, realizzato in collaborazione con Ideazione Ciao e con il finanziamento del ministero del Lavoro e delle Politiche Socialiai sensi della L.383/00 L. F Annualita’ 2015.

“Il gioco d’azzardo – spiega il presidente Nazionale del Modavi,Maria Teresa Bellucci- rappresenta la patologia da dipendenza a piu’ rapida crescita tra i giovani. Secondo l’ultimo studio realizzato dall’Osservatorio Young Millennials Monitor, su un campione di 11 mila giovani tra gli 11 e 19 anni, un minore su due e’ tentato dalle scommesse ma solo il 17% ne avverte effettivamente la componente di rischio o dipendenza. In ragione di cio’, e’ dovere di tutti, in particolar modo delle Istituzioni, informare i giovani sui rischi del gioco d’azzardo e dei pericoli ai quali vanno incontro”. La partecipazione al contest e’ riservata aglistudenti tra gli 11 e i 14 annidelle scuole secondarie di primo grado delle province di Udine, Padova, Milano, Torino, Aosta, Genova, Forli’-Cesena, Firenze, Ascoli Piceno, Perugia, L’Aquila, Roma, Isernia, Napoli, Salerno, Lecce, Potenza, Cosenza, Catania e Sassari. I partecipanti dovranno inviare, entro il 21 aprile 2017, una fotografia che abbia come scopo la promozione del gioco sano e il contrasto al gioco d’azzardo patologico.In paliouno smart-phone, uno smart-watch e tanti gadget. (www.redattoresociale.it)

home_page__mind_the_gap

Potrebbe interessarti...