DISABILITÀ. EXTREME X8, ECCO ‘CARROZZINA 4X4’ CHE SUPERA GLI OSTACOLI

carrozzina-elettronica-x8-strada
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

585823E’ adatta a tutti i tipi di terreni, perfetta sulla sabbia, perfetta sull’erba e sui sentieri di montagna, perfetta sugli sterrati e sulla ghiaia. Una possibilita’ in piu’ per superare le barriere architettoniche (RED.SOC.) FIRENZE – E’ adatta a tutti i tipi di terreni, perfetta sulla sabbia, perfetta sull’erba e sui sentieri di montagna, perfetta sugli sterrati e sulla ghiaia, capace di salire gradini alti fino a 14 cm, capace di superare tanti ostacoli che, altrimenti, sarebbero difficili da superare. E’ la sedia a rotelle 4×4, una carrozzina elettronica per disabili con ruote molto grandi capaci di affrontare le barriere architettoniche piu’ difficili. – Il suo nome e’ Extreme X8, costa 16 mila euro ed e’ una carrozzina con una struttura robusta, con 4 motori “high torque” (a coppia elevata) da 700 Watt ciascuno, che raggiunge la velocita’ di 10 km orari. Il nuovissimo telaio autoarticolato aiuta a dare stabilita’ alle 4 ruote motrici, dotate di pneumatici molto grandi, facendole aderire su qualsiasi terreno. La carrozzina e’ dotata di un nuovo snodo deljoystick girevoleomnidirezionale con possibilita’ di blocco magnetico, rendendo il movimento molto piu’ facile.

I comandi manuali sono retraibili, cosi’ l’utente potra’ avvicinarsi ad un tavolo senza difficolta’ o impedimenti. La seduta e’ modulare con la possibilita’ di abbinare qualsiasi altrosistema di seduta o di funzioni elettroniche (bascula, elevazione, schienale e pedane). Il sistema tecnologico di nuova generazionegarantisce all’utente l’autonomiain qualsiasi momento abbia bisogno di cambiare posizione. La carrozzina e’ ideata e prodotta dall’azienda Disabili Abili di Firenze, la stessa azienda che ha organizzato, lo scorso sabato presso l’Unione sportiva Affrico, il festival Disabili Abili, con sport e talent show per persone con handicap, sia fisico che mentale. Questa particolare carrozzina, spiegano gli ideatori, “dara’ l’emozione al disabile di avere un fuoristrada che supera ostacoli spesso definiti impossibili e il disabile potra’ ?nalmente dire si’ anche alla gita in campagna, al mare, nei boschi, nei grandi spazi aperti, a contatto con la natura”. (www.redattoresociale.it)

 

Potrebbe interessarti...