In Italia solo il 50% degli adulti svolge attività fisica

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

In Italia secondo i dati della sorveglianza ‘Passi’ (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia, ndr) solo il 50% degli adulti raggiunge i livelli raccomandati di attivita’ fisica, con la sedentarieta’ che cresce all’aumentare dell’eta’, soprattutto tra le donne rispetto agli uomini e tra le persone con uno status socio-economico piu’ svantaggiato o per basso livello di istruzione.

Un dato che si acuisce se si guarda alle regioni meridionali della Penisola. Sono i dati diffusi oggi dal presidente dell’Istituto superiore di sanita’, Walter Ricciardi, durante la presentazione della campagna ‘Salute, sport e movimento fisico’, realizzata dal ministero della Salute in collaborazione proprio con l’Iss e con il Coni. Dati che si aggiungono alle stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’, secondo cui nel mondo un adulto su 4 non e’ sufficientemente attivo e l’80% degli adolescenti non raggiunge i livelli raccomandati di attivita’ fisica: in particolare in Europa, oltre un terzo della popolazione adulta e due terzi degli adolescenti non svolgono abbastanza attivita’ fisica.

“L’Italia, in questo senso e’ fanalino di coda”, ha sottolineato Ricciardi.

FONTE DIRE

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy