La mummia Usai al S.Orsola di Bologna per una tac

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

image

Sotto le bende che lo avvolgono da 2.600 anni lo scheletro è ancora integro. Lo raccontano le immagini della TAC a cui la mummia di Usai è stata sottoposta ieri mattina al Sant’Orsola.

Nei prossimi giorni grazie ai risultati dell’esame i radiologi del Sant’Orsola cercheranno di scoprire quale era il suo stile di vita e le cause della morte dell’antico egizio, oggi conservato nel Museo Civico Archeologico di Bologna.

Fonte Pagina Facebook Policlinico S.Orsola

image

image

image

image

image

image

image

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy