L’Università di Bologna tra le prime 200 al mondo

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

alma0024-600x400“L’Italia deve essere orgogliosa per questo risultato”. Lo dichiara Valeria Fedeli, ministro dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca in merito al piazzamento di quattro atenei italiani fra i primi 200 al mondo secondo il QS World University Rankings, una delle piu’ note classifiche internazionali. Nella hit ci sono il Politecnico di Milano, l’Universita’ di Bologna, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e della Scuola Normale Superiore.

“Il nostro e’ un sistema accademico con molte eccellenze e realta’ storiche prestigiose, e’ una risorsa fondamentale, un volano di crescita per il Paese – prosegue Fedeli -. Per questo dobbiamo valorizzarlo e sostenerlo, proseguendo il percorso avviato con l’ultima Legge di Bilancio che ha incrementato il Fondo di finanziamento ordinario degli atenei, riportandolo a 7 miliardi; ha aumentato le risorse per il diritto allo studio e stanziato fondi per i migliori dipartimenti che potranno essere utilizzati per l’assunzione di docenti, ricercatrici e ricercatori. Il rafforzamento del sistema accademico e’ un rafforzamento del sistema-Paese. Oggi ci complimentiamo con gli atenei inseriti nel ranking, ma lavoriamo per l’eccellenza complessiva delle nostre universita’”. (Red/ Dire) 08:13 12-06-17

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy