Neve, nelle Marche 12.000 utenze senza luce. A Pieve torna Esercito

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

meteo_neve04-237x133ANCONA – Le neve sta cadendo in tutte le Marche e in particolare nelle zone terremotate dell’ascolano e del maceratese. Al momento 12.000 utenze sono senza luce di cui 800 circa nel maceratese e le restanti nell’ascolano. I tecnici stanno intervenendo sia sulle cabine che sulle linee dell’alta tensione gestite da Terna. Particolari criticità sono state segnalate dalle zone tra Pieve Torina, Acquasanta Terme, Visso e Bolognola dove è arrivata la turbina attivata dalla Protezione Civile regionale per la pulizia delle strade.

A Pieve Torina è già operativo l’esercito che è pronto ad intervenire anche negli altri Comuni che ne hanno fatto richiesta. “La viabilità, fermo restando le difficoltà dovute alle piante cadute e alle auto intraversate, al momento non presenta interruzioni significative- spiegano dalla Sala operativa unificata permanente della Protezione Civile (Soup)-. Ma la situazione è sotto continuo controllo”.

di Luca Fabbri, giornalista

ANCORA NEVE SU ASCOLI: DOMANI SCUOLE CHIUSE

Non si allenta la morsa del gelo sul Piceno. L’amministrazione comunale di Ascoli, visto il peggioramento delle condizioni meteo nella giornata odierna, ha deciso di chiudere le scuole per l’intera giornata di mercoledì 18 gennaio.

“Si comunica che- scrive il sindaco Guido Castelli in una nota ufficiale- a seguito delle precipitazioni nevose in corso, nella giornata di domani, le scuole di ogni ordine e grado (asili nido compresi) presenti nel Comune di Ascoli Piceno saranno chiuse. La sospensione del servizio riguarderà sia l’attività didattica che quella amministrativa e di segreteria”.

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy