Sanità, Morrone (Iismas):”Migranti vogliono vaccinarsi, italiani no”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

vaccini4-300x169ROMA – “L’aspetto più paradossale riguardo al problema delle vaccinazioni in Italia, è che sono soprattutto i migranti e i figli di migranti che chiedono di essere vaccinati e di essere sottoposti a tutte le vaccinazioni obbligatorie e facoltative, mentre purtroppo, sempre per una informazione errata, sono i figli degli italiani, le famiglie italiane, che invece chiedono di non far vaccinare i propri figli”. Così alla Dire il professor Aldo Morrone, responsabile scientifico dell’Istituto internazionale di scienze mediche antropologiche e sociali, a margine dell’evento ‘Diritto alla cura ed accesso alla terapia del paziente multietnico’ svoltosi presso il centro congressi Auditorium Padre Agostino Trape, in occasione della Giornata internazionale del rifugiato.

“Il dramma è che nei Paesi da cui fuggono molte persone legate alla guerra sono saltati i propri sistemi vaccinali e la poliomelite è comparsa di nuovo in Siria e in Afghanistan, e questo è un problema molto serio” ha concluso Morrone.

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy