Teatro, musica, informazione: è l’Alzheimer Fest!

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

133-programmaalzfest-1Dall’1 al 3 settembre a Gavirate la prima edizione del festival nato per celebrare i malati, i loro familiari e il volontariato. Tre giorni di musica, teatro, laboratori e incontri con esperti. “Non solo oggetti di cura, ma protagonisti di vita” (RED.SOC.)

Teatro, musica, arte, performance e laboratori di vario genere, incontri con scienziati e professionisti sanitari. Saranno tre giorni intensi quelli dell’Alzheimer Fest!, che si svolgera’ a Gavirate, sulle sponde del lago di Varese, dall’1 al 3 settembre. Organizzato da un gruppo di associazioni, “e’ una festa per celebrare le persone con l’Alzheimer, -spesso invisibili e dimenticate”.

“Una festa per celebrare i loro eroici familiari -scrivono gli organizzatori- e tutti coloro e che operano affinche’ le persone con demenza siano riconosciute come persone, non soltanto e unicamente come malati. Non solo oggetti di cura, ma protagonisti di vita”.

Si esibiranno diversi gruppi musicali, tra i quali le “Voci D’Argento”, il coro delle persone con l’Alzheimer dell’Istituto Mazzali di Mantova (venerdi’ 1 settembre) e la Banda Osiris. Si alterneranno poi laboratori e mostre, passeggiate, performance, sedute di yoga e di ginnastica. Durante il festival sara’ sempre aperto “The doctor is in”, gazebo dove saranno i professionisti sanitari risponderanno a qualsiasi domanda riguardante la malattia.

I motivi e il messaggio dell’Alzheimer Fest! sono espressi nella “Carta di Gavirate”, in cui sono elencati 20 desideri dei malati e dei loro familiari. “Vogliamo e chiediamo che le persone con una forma di demenza siano riconosciute come persone”, scrivono, “che sia lasciate liberamente vivere, mai ostacolate, legate, mortificate”.

Inoltre “che siano accresciuti i finanziamenti pubblici” e “che siano tenuti in giusta considerazione gli operatori, i gruppi di volontario, le associazioni”. E concludono auspicando che “il tempo della demenza sia considerato come una stagione della vita”. Il festival e’ organizzato dal Progetto Rughe per l’Alzheimer di Gavirate (nato dalla partecipazione del Comune di Gavirate, della Croce Rossa Comitato Medio Verbano di Gavirate, di Varese Alzheimer Onlus e della Pro Loco di Gavirate), dall’associazione Pls di Firenze in collaborazione con il Corriere della Sera e l’Associazione Italiana di Psicogeriatria. Il programma completo dell’Alzheimer Fest e’ disponibile sul sito www.alzheimerfest.it. (dp) (www.redattoresociale.it)

Potrebbe interessarti...