Veneto. Si ampliano le cure dentali gratuite, stanziati 8 mln

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Il Veneto stanzia otto milioni di euro l’anno per estendere le cure dentali gratuite. L’operazione, che recepisce una delle piu’ importanti previsioni inserite nei nuovi Lea (i livelli essenziali di assistenza), scattera’ da inizio 2018 e si rifara’ al tariffario approvato allo scopo dal ministero della Salute.

La delibera approvata oggi dalla giunta regionale si rivolge in particolare a tre categorie di persone: i ragazzi nell’eta’ evolutiva da zero a quattordici anni, le persone in condizioni di vulnerabilita’ sociale e sanitaria, quelle affette da patologie odontoiatriche che necessitano di un trattamento immediato con accesso diretto.

“Con questa decisione- ha commentato il presidente Luca Zaia- diamo una risposta di civilta’ a tanti nostri concittadini che a causa della crisi hanno deciso di tagliare prima di tutto le spese del dentista, teniamo fede a un impegno preso in campagna elettorale in tempi non sospetti, ne’ troppo vicino ne’ troppo lontano dal voto, ma realizziamo anche una vera e propria azione di prevenzione per la salute”.

Significativa, rivendica ancora il presidente, “e’ anche la scelta di non limitarci alle ‘solite’ fasce di reddito, ma di rivolgerci anche all’eta’ evolutiva (zero-quattordici anni), agli anziani e ai portatori di molte gravi malattie. Reperire le risorse non era semplice in una fase storica di contrazione costante dei finanziamenti nazionali ma mantenere un impegno preso con i veneti era assolutamente prioritario. Esserci riusciti e’ motivo di particolare soddisfazione”. (Bil/ Dire)

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy