Visita Santo Padre – organizzazione soccorsi da Centrale Operativa 118 Emilia Est

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

mc7_2860In occasione della visita pastorale del Santo Padre prevista per il giorno 1 ottobre, il 118 Emilia Est ha organizzato un piano sanitario che vedrà impegnate diverse forze in campo. Saranno presenti infatti 3 Droni, 24 mezzi sanitari, 4 posti medici avanzati e oltre 200 operatori. Questi sono i numeri della task force coordinata dalla Centrale Operativa 118 Emilia Est.

I numeri sono importanti proprio in vista di 100.000 fedeli previsti i quali saranno assistiti da un contingente di 11 ambulanze, di cui una medicalizzata dedicata al Pontefice, 1 automedica, 1 moto, 2 quad, e 6 bici sanitarie, 2 mezzi per maxiemergenze e un nucleo NBCR pronti a fronteggiare eventuali rischi per emergenze di tipo Nucleare, Batteriologico, Chimico e Radiologico.

Gli operatori saranno oltre 200 di cui 11 medici, 31 infermieri, 9 coodinatori infermieristici, 140 soccorritori e 9 operatori di Logistica. La Centrale Operativa 118 Emilia Est, ha previsto anche l’utilizzo di 4 minibus per il trasporto disabili, 4 gruppi elettrogeni, 2 postazioni di Radio Mobili che fungono da anelli di congiunzione per le squadre presenti sul campo.

I 4 Posti Medici Avanzati saranno posizionati in diversi punti ritenuti strategici per il soccorso sanitario e saranno dislocati in Piazza XX settembre, Piazza Galvani, all’interno di Palazzo d’Accursio e infine allo stadio Dall’Ara, dove verranno trattati dal personale sanitario prima di una eventuale ospedalizzazione verso gli ospedali cittadini.

La sorveglianza sanitaria verrà anche dal cielo. Infatti durante tutta la giornata, saranno in volo 3 droni, in via Mattei (di fronte il Cie), nel cortile di Palazzo d’Accursio e Stadio. Il loro impiego è deputato a monitorare l’afflusso e il deflusso delle persone che assisteranno ai diversi momenti della visita del Papa e coordinare con l’Unità di Crisi della Prefettura, le operazioni di soccorso sanitario. Avranno la funzione inoltre di fornire immagini in diretta streaming e saranno monitorate dagli operatori sanitari sul campo, dalla Centrale Operativa 118 Emilia Est e dalle Unità di Crisi della Prefettura. I Droni fanno parte dell’unità operativa SAPR, Sistema Aeromobile Pilotaggio Remoto della Croce Rossa Italiana e saranno condotti da piloti certificati da ENAC, Ente Nazionale Aviazione Civile. mc7_2812

Grazie ad una collaborazione con Ekletta e – Bike e a Massimo Corea, per le vie del centro saranno utilizzate per la prima volta, 2 bici sanitarie a pedalata assistita di nuova dotazione al 118 cittadino bolognese; le bici saranno equipaggiate con con zaino operativo contente un defibrillatore DAE e vari presidi in modo da garantire un precoce inizio delle manovre di rianimazione cardiopolmonare in attesa dell’arrivo degli equipaggi su mezzi tradizionali.

Per eventuali rischi di eventi NBCR, è stato predisposto il nucleo operativo composto da 1 medico e 2 infermieri con materiale tecnico, carrello tenda, 1 automedica e 1 ambulanza.

Si è pensato anche ad eventuali problematiche di lingua per cui è stato organizzato un servizio di interpretariato per la lingua inglese, francese, tedesco, spagnolo e russo e sarà a disposizione dei servizi di emergenza per tutta la durata della manifestazione nelle zone con maggiore afflusso di pubblico.

Previsto anche un rafforzamento del personale della Centrale Operativa 118 Emilia Est.

Articolo di Armando Santostefano

dea

Infermiere di Elisoccorso - Centrale Operativa - 118

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy