Informativa sui cookie

2 Agosto, l’Arcivescovo Zuppi: “Memoria: questa è la cornice della vita”

matteo-zuppi
Share on Facebook25Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Quando un uomo o una donna chiude la chiave della memoria, incomincia a morire. Con la cornice della memoria si può vivere, si può respirare, si può andare avanti e portare il frutto. I frutti dell’albero sono possibili perchè l’albero ha delle radici: non è uno sradicato. Ma se tu non hai memoria, sei uno sradicato, una sradicata. Non ci saranno dei frutti. Memoria: questa è la cornice della vita”.

Sono queste le parole scritte dell’Arcivescovo di Bologna Mons. Matteo Maria Zuppi in occasione dell’evento “Io non dimentico” promosso dall’OPI Bologna per fare incontrare vittime e soccorritori. Per riannodare il filo dei ricordi, aiutare a superare il trauma e continuare a mantener viva la memoria della strage del 2 agosto.

37971142_1902230816506833_1645953921639776256_n

 

 

Potrebbe interessarti...