Informativa sui cookie

Fondazione Thun, l’argilla come terapia ricreativa per i bambini del Sant’Orsola

Share on Facebook3Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Modellare un semplice pezzo di argilla può migliorare la qualità della vita di un bimbo ricoverato in ospedale, regalandogli un sorriso e un pizzico di speranza. A volte basta poco per donare gioia. E questo è l’obiettivo della Fondazione Lene Thun, Onlus altoatesina che il giorno18 giugno ha inaugurato il laboratorio permanente di modellazione ceramica all’interno del Sant’Orsola di Bologna.

Alle 15.00 il taglio del nastro, presso il reparto di pediatria con la partecipazione di Peter Thun, Fondatore della Onlus Fondazione Lene Thun, Marco Lombardo, Assessore Politiche per il Terzo Settore e Gianfranco Marino, Presidente Ageop. In rappresentanza della struttura ospedaliera, erano presenti alla cerimonia inaugurale il Professor Pession, Direttore di Pediatria e la Dott.ssa Dorella Scarponi, Psicoterapeuta e Psico-oncolog, che hanno sostenuto il progetto. A seguire dalle 19.30,  la cena di beneficenza organizzata dalla Onlus presso Palazzo Re Enzo. La serata, aperta a tutti i sostenitori dell’ iniziativa, è stata occasione per presentare i nuovi progetti e per ringraziare tutti gli “Amici della Fondazione”.

“ Oggi, una gioia grandissima scorgere negli occhi dei bimbi un momento di spensieratezza e vedere che attraverso la ceramico- terapia riescono a dare forma ad emozioni, che spesso non trovano voce” –  commenta Peter Thun, “ la città di Bologna ci ha accolto nel suo cuore e nel cuore dei suoi abitanti. E’ splendido sapere che c’è tanta voglia di fare e la disponibilità a modellare insieme un percorso di solidarietà.”

“Aprire l’ospedale alla città – spiega il professor Andrea Pession, direttore dell’Unità operativa di Pediatria del Policlinico – e alle opportunità che nascono dalla generosità di soggetti come la Fondazione Thun, dando ai nostri piccoli pazienti la possibilità di esprimere anche lavorando la creta le proprie emozioni, è un aiuto importante in un percorso di cura a volte lungo e molto impegnativo”.

I laboratori di ceramico-terapia al Policlinico di Sant’ Orsola si svolgeranno in modo permanente e gratuito ogni lunedì pomeriggio e offriranno la possibilità ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria e oncoematologia pediatrica, di partecipare a tre ore di modellazione ceramica, guidati da uno staff di volontari e ceramisti. Durante l’attività ricreativa i bambini  avranno modo di scoprire la gioia della modellazione, creando piccoli lavori per se stessi e opere più grandi, collettive, che poi potranno essere esposte negli spazi comuni dell’ospedale per regalare allegria e calore.

Nei primi mesi di avvio del laboratorio, i piccoli pazienti hanno già lavorato ad una spettacolare e coloratissima opera dal titolo “L’Amico Gigante”, che verrà svelata appena termina. Settimana dopo settimana, bambini e ragazzi, hanno modellato con l’argilla colorati tasselli per regalare al loro “amico”, alto quasi 3 metri,  uno speciale “vestito di ceramica”. Ha preso così vita un gigante buono, che con il suo simpatico volto e la sua veste variopinta,  accoglierà tutti i visitatori di Pediatria e ruberà loro un sorriso.

La Fondazione Lene Thun Onlus, che da settembre svolte attività presso l’Ospedale di Bologna, lo scorso anno ha coinvolto bambini e ragazzi ospitati presso la struttura, nel progetto “L’Albero dei Desideri”. Cosi con le mani e con il cuore sono nate meravigliose decorazioni per il grande Albero di Natale di Piazza San Pietro e l’incontro con un uomo straordinario, Papa Francesco.

In pochi mesi di attività i  bambini già supportati in reparto sono stati più di 150 a cui si aggiungono altri 100 ragazzi che hanno partecipato al laboratorio per l’evento “Le stelle di Sant’Orsola”, che ha avuto luogo lo scorso maggio.

Oltre alla disponibilità dei volontari della Fondazione Lene Thun, il progetto presso il Policlinico Sant’Orsola è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione di tutta l’equipe sanitaria.

 

Fonte www.aosp.bo.it

Potrebbe interessarti...