Chiarimenti sul pagamento tassa d’iscrizione all’Ordine dopo la sentenza del Tribunale di Pordenone

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

A seguito della pubblicazione della sentenza del Tribunale di Pordenone 6 settembre 2019 n. 116, sono pervenute ai nostri uffici diverse richieste di chiarimento in merito al pagamento della tassa d’iscrizione all’Ordine.

La FNOPI (Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristicheha dato mandato allo studio legale dell’Avv. Oronzo De Donno, patrocinante in Cassazione, di esprimere un parere sulla questione.

In allegato si riporta il parere completo, citando di seguito solo alcuni stralci:

Non vi è dubbio che il “pagamento della tassa d’iscrizione all’Ordine sia un obbligo del dipendente che vi deve provvedere personalmente”.

Ciononostante, è fatta salva “ la facoltà di chiederne successivamente il rimborso all’Azienda Sanitaria presso la quale (il dipendente) lavora ove si affermi il principio descritto dal Tribunale di Pordenone”. 

Giova tuttavia ricordare che “tale sentenza è, comunque, soggetta ancora a eventuale riforma nei successivi gradi di giudizio”.

 


parere

Parere Avv. De Donno (pdf)


Potrebbe interessarti...