Trapianti, raggiunte 5 mln di dichiarazioni donazione organi

Share on Facebook21Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Le dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti hanno raggiunto quota 5 milioni. “Il traguardo è stato tagliato grazie a una donna residente a Curtatone, in provincia di Mantova, che ha espresso la propria volontà al momento del rinnovo della carta d’identità elettronica il 22 marzo scorso”. Lo comunica il Centro nazionale trapianti (Cnt).

senza-titolo

A oggi i Comuni che possono registrare le dichiarazioni di volontà sono 5.940. “Il comune con la più alta percentuale di residenti che al momento del rinnovo della carta d’identità hanno effettuato la dichiarazione è Lugnano in Teverina, in provincia di Terni – sottolinea il Cnt – su 1453 abitanti ben 448 persone si sono espresse, il 30,8%. Tra le città con più di 100mila abitanti il primato appartiene a Bologna, con il 13,4% di cittadini che ha già registrato la volontà; seguono Terni (10,6%) e Siracusa (10,2%)”.

image1E’ il progetto ‘Una scelta in Comune‘ (che permette di registrare la volontà con il rilascio del documento) a trainare la crescita esponenziale delle dichiarazioni – riporta la nota del Cnt – Dall’inizio del 2019 nel Sistema informativo trapianti del Cnt ne sono state inserite già oltre 560mila, in media più di 8mila per ogni giorno lavorativo: un aumento del 12,6% in quasi tre mesi. Complessivamente negli ultimi 15 mesi c’è stato un vero e proprio raddoppio: siamo passati dai 2,5 milioni di registrazioni del dicembre 2017 ai 5.007.024 di oggi.

FONTE: http://www.trapianti.salute.gov.it

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy