Da Protezione Civile e FNOPI 33 mila mascherine ad alta protezione per gli Infermieri dell’Emilia Romagna

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

La Protezione civile grazie a un accordo con la Federazione Nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) ha consegnato all’Ordine capoluogo di Regione, Bologna, mascherine in base al numero di infermieri iscritti all’albo nella regione. Si tratta di oltre 33.000 facciali filtranti del tipo KN95 che saranno suddivisi nelle prossime ore a tutti gli OPI della regione Emilia-Romagna.
I dispositivi saranno poi messi a disposizione per soddisfare il fabbisogno nella rete dell’assistenza territoriale e degli infermieri libero professionisti per l’attività di cura e di assistenza dei cittadini.
Grazie alla disponibilità del laboratorio istituito presso il Policlinico di Sant’Orsola diretto dal professor Violante è stato eseguito un test su un campione confermandone l’idoneità. Le mascherine KN95 sono equiparate, infatti, a quelle più note FFP2 in quanto il Comitato tecnico scientifico istituito dalla Protezione Civile, proprio durante le prime settimane dell’emergenza COVID-19 ha consentito l’utilizzo di presidi in conformità di standard di altri Paesi (FFP2 Europa, N95 USA, KN95 Cina).
Ringraziamo la FNOPI e la Protezione Civile per l’attenzione mostrata con la donazione dei dispositivi in un momento nel quale ogni contributo può fare la differenza.

cd05369f-98a1-4b7b-a514-0b4fec37db12

Potrebbe interessarti...