“Molti infermieri emigrati all’estero, ora c’è bisogno”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Dopo la vicenda di Valentina Fortuna, l’infermiera 25enne tornata in Italia dall’Inghilterra per dare una mano in questo momento di difficoltà dovuto alla pandemia, l’Ordine degli infermieri chiede che anche in Italia la figura dell’infermiere venga valorizzata come accade all’estero. “Molti sono emigrati all’estero in questi anni ed ora abbiamo bisogno di infermieri” spiega Antonio Torella, del Consiglio OPIBO ai microfoni di ètv.

schermata-2021-03-22-alle-06-45-56

 

Potrebbe interessarti...