Piano vaccini a Bologna, si parte il 15 febbraio: ecco l’elenco degli ambulatori e delle sedi mobili

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Via alla campagna per gli over 85 dal 15 febbraio e dal primo marzo per gli over 80. “Entro marzo”, dice l’assessore Donini. Ma dove e come vaccinarsi? Saranno 57 i punti, tra fissi (23 hub) e mobili (34 spot), in cui sarà possibile effettuare i vaccini nel territorio della città metropolitana di Bologna. Il piano elaborato dalle Ausl di Bologna e Imola ha già ricevuto l’ok dei sindaci ed è stato proposto alla Regione che sta coordinando la campagna vaccinale.

“Stiamo mettendo in campo uno sforzo straordinario – è il commento dell’assessore comunale alla Sanità Giuliano Barigazzi – da parte delle Aziende e dei Distretti. Vogliamo allestire molti punti sul territorio per arrivare il più vicino possibile alla popolazione, in particolare a quella anziana.”

“In questo senso – spiega il direttore dell’Ausl di Bologna Paolo Bordon – organizzare sedi vaccinali in punti di grandi dimensioni in grado di realizzare migliaia di vaccinazioni in un brevissimo periodo  e in punti di medie e piccole dimensioni  molto vicine alle comunità, facilitano l’accesso al servizio ai cittadini che per condizioni sanitarie e di natura orogeografica hanno difficoltà a spostarsi. Questi ultimi centri – aggiunge Bordon – risultano più efficienti se concentrati nel tempo ovvero aperti per pochi giorni”.

vaccinazioni-tanti-sforzi

“L’Ausl di Imola ha avviato la campagna vaccinale all’Hub “Centro Medico Autodromo”, una struttura moderna ed adeguata al target della prima fase – spiega il direttore generale dell’Ausl di Imola Andrea Rossi -. Con l’avanzamento della campagna e l’estensione del target, accanto al nuovo e più ampio Hub di Imola all’Auditorium Osservanza, garantiremo la prossimità territoriale nelle Case della Salute, strutture sanitarie che per i nostri assistiti costituiscono forti riferimenti di comunità, riconoscibili e facilmente raggiungibili”.

Ecco il dettaglio dei luoghi

Vaccini a Bologna

Hub: Ambulatori Vaccinale Ausl Bologna allo IOR e alla Fiera, casa della salute Navile, Ospedale Bellaria, casa della salute Borgo Panigale, Poliambulatorio Roncati/Saragozza. Spot: Poliambulatori Byron e Pilastro.

Vaccini Distretto Appennino bolognese

Hub: Case della Salute di Vergato, Porretta e Castiglione dei Pepoli.  Spot: Castel D’Aiano, Lizzano, Castel di Casio, Gaggio Montano, Monzuno, Vado, San Benedetto val di Sambro, Marzabotto, Camugnano, Tolè, Grizzana.

Vaccini Distretto Pianura Est

Hub: Sala Polivalente San Pietro in Casale, Auditorium Baricella, Castel Maggiore (sala Pier Paolo Pasolini), Budrio (Centro Sociale Airone). Spot: attivazione in 11 comuni (Castenaso, Granarolo, Malalbergo, Minerbio, Molinella, Bentivoglio, Argelato, San Giorgio di Piano, Castello d’Argile, Galliera, Pieve di Cento).

Vaccini Distretto Pianura ovest

Hub: Casa della salute di Crevalcore, Ospedale di Persiceto, Palazzetto dello Sport di Calderara di Reno (da allestire). Spot: Poliambulatorio Anzola, San Matteo della Decima, Sant’Agata bolognese.

Vaccini Distretto Reno Lavino Samoggia

Hub: Case della Salute di Casalecchio e Zola Predosa, Punto prelievi Bazzano, Casa della Salute/Sala Civica Sasso Marconi. Spot: Ambulatorio prelievi con adiacente sala civica di Savigno.

Vaccini Distretto di San Lazzaro

Hub: Ospedale di Loiano e San Lazzaro (officine SanLab). Spot: Monghidoro (Centro Civico) Monterenzio (Ambulatori Ausl), Pianoro (Poliambulatorio Ausl).

Vaccini Ausl di Imola

Hub: Auditorium Osservanza a Imola. Spot: Case della salute di Castel San Pietro Terme, Medicina e Valle del Santerno (Borgo Tossignano).

come-prenotare

Potrebbe interessarti...