Norme attinenti la Formazione Infermieristica

LA FORMAZIONE INFERMIERISTICA

La professione sanitaria di infermiere è ordinata dalle norme dello Stato.

La formazione attuale è prevista da:

  • decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modificazioni e integrazioni;

  • decreto Ministero della Sanità n. 739/1994 (profilo professionale dell’infermiere)

  • legge 26 febbraio 1999 n. 42;

  • decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 3 novembre 1999 n. 509;

  • decreti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 2 aprile 2001;

  • dalla legge 8 gennaio 2002 n. 1 – art. 1 comma 10-

Concetti essenziali tratti dalle norme dello Stato:

– DECRETO LEGISLATIVO 30 DICEMBRE 1992, N. 502 ART. 6 COMMA 3
– DECRETO MINISTRO DELLA SANITÀ 14 SETTEMBRE 1994 N. 739
– LEGGE 26 FEBBRAIO 1999 N. 42
– DEFINIZIONE DELLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE –
– DECRETO DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA 3 NOVEMBRE 1999 N. 509
– NORME CONCERNENTI L’AUTONOMIA DIDATTICA DEGLI ATENEI 
– DECRETI DEL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA 2 APRILE 2001
 DETERMINAZIONE DELLE CLASSI DI LAUREA UNIVERSITARIE –
– LEGGE 8 GENNAIO 2002 N. 1
– DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI PERSONALE SANITARIO –
– LEGGE 1 FEBBRAIO 2006 N. 43
– DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PROFESSIONI SANITARIE INFERMIERISTICHE, OSTETRICA, RIABILITATIVE, TECNICO-SANITARIE E DELLA PREVENZIONE E DELEGA AL GOVERNO PER L’ISTITUZIONE DEI RELATIVI ORDINI PROFESSIONALI
(OBBLIGO DELL’ISCRIZIONE ALL’ALBO DEL COLLEGIO PER TUTTI GLI INFERMIERI DIPENDENTI PUBBLICI E PRIVATI, NONCHÉ ESERCITANTI LA PROFESSIONE CON CONTRATTI A PROGETTO, PER TUTTI I LIBERI PROFESSIONISTI O SOTTO FORMA DI VOLONTARIATO)