Opi Bologna: offerta PEC gratuita agli/alle Iscritti/e

Fotolia_78452111_Subscription_Monthly_M1-1030x686

OFFERTA INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA GRATUITA
A TUTTI/LE GLI/LE ISCRITTI/E ALL’ORDINE DI BOLOGNA

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna ha valutato l’opportunità di attivare gratuitamente una casella personale di Posta Elettronica Certificata per i/le propri/le Iscritti/e, al fine di facilitare i rapporti fra Ordine ed Iscritti/e e fra questi e tutte le Amministrazioni Pubbliche, i/le Professionisti/e e la Cittadinanza con cui si trovano ad interagire per motivi professionali; in questo modo, viene offerta la possibilità di una comunicazione elettronica certa, con lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno, garantito dalla comunicazione tra due indirizzi PEC.

PER SAPERNE DI PIU’: P.E.C. ISTRUZIONI PER L’USO

Coloro che intendono aderire all’iniziativa possono:

  1. iscriversi alla sezione Servizi on line di questo sito e attivare la procedura informatizzata (vedi)
  2. Oppure scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo insieme a copia della carta di identità o patente o passaporto (entrambi i lati), in corso di validità, via mail ([email protected]), via fax (051.34.42.67), o in Segreteria (attualmente solo su appuntamento, causa COVID).

 

Anche in caso di non adesione all’indirizzo Pec offerto dall’Ordine, si ricorda che permane l’obbligo, per tutti/e gli/le Iscritti/e di comunicare a questo Ordine il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata entro un anno dalla data di entrata in vigore del Decreto Legge n. 185 del 29 novembre 2008, convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge n. 2 del 28 gennaio 2009, all’art. 16.

Invitiamo coloro che aderiscono all’iniziativa, di compilare il modulo nel modo più chiaro e completo possibile; la non corretta compilazione (compresa l’assenza di una delle tre firme) e/o l’illeggibilità del contenuto lo renderà evidentemente inutilizzabile. Ricordiamo anche che è necessario allegare copia di un documento di identità (entrambe le facciate) in corso di validità, altrimenti la richiesta non può essere accolta.

L’indicazione di un indirizzo mail già in proprio possesso è un dato obbligatorio, in quanto sarà utilizzato per la prima comunicazione della username e password d’accesso alla PEC, e in caso di loro smarrimento. Si raccomanda, pertanto, di scriverlo in modo estremamente chiaro, facendo attenzione ad utilizzare le lettere minuscole/maiuscole solo dove effettivamente presenti, e riportando leggibilmente anche eventuali caratteri speciali presenti all’interno del suddetto indirizzo.

Per maggiori informazioni sul servizio di Posta Certificata Pec offerto, le regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, consultare il sito http://www.pec.it/Documentazione.aspx.