118 Bologna: altri 2 medici sospesi dall’Ordine

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

A distanza di pochi giorni dall’approvazione della Delibera Regionale che definisce gli indirizzi generali per il funzionamento del 118 in tutta la Regione, prosegue senza sosta la sconcertante vicenda del 118 di Bologna.

Dopo la notizia del 22 marzo scorso con la sospensione dei vertici del 118, che ha fatto seguito alla notizia del 28 febbraio scorso della sospensione di altri 4 medici per aver “istigato l’esercizio abusivo della professione medica” approvando protocolli di fatto condivisi in tutto il mondo, si apprende oggi dal quotidiano il Resto del Carlino che altri due medici sono stati sospesi ieri per sei mesi dall’ordine dei Medici.

Una sospensione che indirettamente mette in discussione un intero Sistema e l’attività svolta dalgi infermeri che ne fanno parte.

Oggi, come nei mesi scorsi ribadiamo che le attività svolte, in scienza e coscienza, dagli Infermieri del 118 trovano giustificazione nei bisogni dei cittadini che assistono con modalità riconosciute come le più appropriate sul piano clinico (linee guida di accreditate società scientifiche) e organizzativo (presa in carico integrate e multiprofessionale).

#noisiamopronti

 


 

Approfondimenti e articoli correlati:

Bologna 118: Ecco la Delibera Regionale

118 Bologna: sospesi 4 medici dall’Ordine

Sospeso il Direttore del 118 Bologna

BolognaToday: Gli infermieri del 118 hanno formazione specifica e continua

118 Bologna. FNC IPASVI: subito regole certe a tutela di professionisti e pazienti

118 Bologna. FIMEUC: “Gesto punitivo eccessivo. Priorità al governo clinico assistenziale”

Bedetti: “Gli infermieri sono la categoria che più ha subìto il blocco del turn over”

#noisiamopronti Day: il video e le foto della giornata

Il Servizio di Soccorso Sanitario con elicottero Base Bologna

Potrebbe interessarti...

1 Response