Meno aborti, grazie alla pillola 5 giorni dopo

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

La significativa contrazione delle Interruzioni Volontarie di Gravidanza (Ivg) (circa il 10%), segnalata dalla Relazione del Ministero sulla attuazione della Legge 194, e’ davvero una buona notizia per tutte le donne. Questo risultato, come ha sottolineato Emilio Arisi, Presidente della Società Medicina Italiana per la contraccezione (SMIC), e’ stato possibile anche grazie alla introduzione di EllaOne, nota come pillola dei 5 giorni dopo, venduta in farmacia senza ricetta, in grado di prevenire la formazione dell’embrione. Abbiamo fatto molto bene a fare la battaglia per portare in Italia questo farmaco, largamente usato negli altri paesi europei, superando gli ostacoli e le dure opposizioni di chi voleva impedirlo per ragioni ideologiche e per niente in favore delle donne”. Così Laura Garavini, dell’Ufficio di Presidenza del Pd, che aveva presentato una dettagliata interrogazione al ministro della Sanità per sostenere le ragioni della introduzione di EllaOne.

FONTE DIRE

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy