NAS: “In Italia irregolare il 30% delle strutture per anziani”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Tra gennaio e luglio 2016 su 1.208 controlli dei Carabinieri dei Nas a strutture ricettive per anziani su tutto il territorio nazionale 365 sono risultate irregolari (pari a circa il 30% dei controlli).

Le persone segnalate all’autorita’ amministrativa sono state 338, mentre 288 quelle all’autorita’ giudiziaria. In totale sono stati effettuati 7 arresti, 550 sanzioni penali, 406 sanzioni amministrative e 37 strutture sono state sottoposte a sequestro/chiusura. Sono alcuni dati contenuti nel programma di interventi per la sicurezza sanitaria dei cittadini ”Estate Sicura”, presentati oggi a Roma presso il ministero della Salute alla presenza del ministro, Beatrice Lorenzin, del comandante generale dell”Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, e del comandante generale dei Nas, Claudio Vincelli. (Cds/Dire)

 

 

Potrebbe interessarti...