Questione 118. A Bologna l’incontro tra Collegi e Federazione Nazionale IPASVI

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Comitato Centrale e Collegi ER- s

I Collegi Ipasvi dell’Emilia Romagna e il Comitato centrale della Federazione concordano che le competenze agite dagli infermieri del 118 trovano giustificazione nei bisogni dei cittadini che assistono con modalità riconosciute come le più appropriate sul piano clinico (linee guida di accreditate società scientifiche) e organizzativo (presa in carico integrata e multiprofessionale).

E su questa linea i Collegi e la Federazione vigileranno affinché non si metta a rischio l’alto livello di assistenza garantito dagli infermieri e la professionalità che essi garantiscono, a favore dei cittadini, nell’emergenza.
Il punto lo hanno fatto a Bologna i presidenti dei Collegi della Regione e i componenti del Comitato centrale della Federazione in un incontro organizzato a seguito della presa di posizione della Federazione degli Ordini dei Medici della Regione sui protocolli infermieristici del 118, e la replica degli stessi presidenti dei Collegi Ipasvi della Regione.
L’incontro è stato organizzato per condividere il percorso e le strategie da attuare a tutela dei professionisti che operano all’interno del Sistema dell’Emergenza territoriale della Regione e, di conseguenza, per le possibili ricadute a livello nazionale.

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy