S.Orsola: batte un cuore nuovo nel petto del piccolo Fabio

Il policlinico Sant'Orsola-Malpighi, in una foto del 21 ottobre 2014. ANSA/ GIORGIO BENVENUTI
Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

A darne notizia l’edizione di stamani del Resto del Carlino.

Da ieri Fabio (nome di fantasia) ha un cuore nuovo, grazie ad un trapianto ed alla grandissima generosità di una famiglia di Taranto.

340px-Ventricular_assist_device-238x300Fabio, bimbo emiliano di un anno, era ricoverato nel Policlinico bolognese dai primi di dicembre del 2015, attaccato giorno e notte ad un Berlin Heart, un cuore artificiale che sopperiva all’insufficienza cardiaca in atto.

Grazie ad un volo organizzato dal 118, sabato scorso sono partiti i cardiochirurghi del S.Orsola che dopo aver prelevato il cuore sono ritornati in tarda notte al Policlinico. Ad attenderli, in Sala Operatoria, c’erano il professor Gaetano Gargiulo, direttore del dipartimento cardio-toraco-vascolare, insieme all’equipe formata da chirurghi, anestesisti e infermieri. L’intervento è tecnicamente riuscito, ma la prognosi resterà riservata almeno per le prime 48 ore.

Fonte sito Il Resto del Carlino

Potrebbe interessarti...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Desidero iscrivermi alla Newsletter e acconsento al trattamento dei dati personali per tale finalità, alle condizioni indicate nella Privacy Policy