Torino, a 15 anni trapiantato con il rene della nonna

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Un’altra storia di coraggio e di amore. A pochi giorni di distanza da un’altro atto d’amore, quello della donazione di un rene della mamma al figlio di tre anni, arriva il racconto di un altro trapianto: un ragazzo di 15 anni riceve il rene della nonna materna.

E’ accaduto a Torino, presso l’Ospedale Molinette della Città della Salute di Torino. Grazie a questo trapianto, il ragazzo non dovrà più fare la dialisi.

Il ragazzo, originario di Catania, già in trattamento dialitico da più di un anno per una malattia renale congenita, si è ripreso molto bene e l’organo trapiantato risponde correttamente.

Attualmente nonna e nipote sono ricoverati rispettivamente presso la Degenza e la Terapia intensiva della Nefrologia, dialisi e trapianto delle Molinette, diretta da Luigi Biancone che di recente – ricorda l’Ao piemontese – ha effettuato per conto del Consiglio d’Europa la definizione delle raccomandazioni europee per la donazione di rene da vivente.

Fonte: Adnkronos

 

 

Articoli correlati

A tre anni trapiantato con il rene della mamma: Intervento record

Donazione organi: ogni giorno 1000 persone dicono “si” sulla carta d’identità

Effettuati oltre 3.000 trapianti in Italia. Il 2015 un anno positivo

S.Orsola: in attesa di trapianto, muore e dona due reni

Operato al cervello da sveglio: in Francia il primo intervento al mondo

Aneurisma: al S.Orsola il primo intervento in Italia a cuore battente

Potrebbe interessarti...