‘Cuochi tra le mense’, chef insegnano il rispetto del cibo

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Il meglio delle abilita’ di un ristorante nei refettori scolastici. Si chiama ‘Cuochi tra le mense’ ed e’ l’iniziativa che le amministrazioni comunali di San Casciano Val di Pesa e Greve in Chianti metteranno in campo a partire dal mese di marzo direttamente in classe e nelle cucine comunali dove si preparano i pasti espressi per gli studenti del territorio.

Obiettivo: accrescere il livello di consapevolezza e rispetto per il cibo nei bambini che mangiano nelle mense.

“Dopo il successo dell’anno scorso, sono contenta di presentare per la seconda volta un’iniziativa d’eccellenza – ha detto l’assessore all’Istruzione, Cristina Grieco – che come nella passata edizione va a stimolare i bambini alla curiosita’ verso il cibo e al contempo tende a un progetto educativo che vuol insegnare il rispetto per quello che mangiamo e per chi lo prepara”.

L’assessore ha auspicato “che questo sia un modello da esportare anche nelle tante zone della nostra regione, e non solo, votate al buon cibo e alla qualita’”. La creativita’ a tavola firmata da un’assortita equipe di cuochi e animatori, hanno spiegato i sindaci di San Casciano e Greve, Massimiliano Pescini e Paolo Sottani “vuole essere la nostra risposta ai palati piu’ schizzinosi; l’intento e’ quello di fornire nuovi stimoli alle cuoche attraverso un ciclo di giornate formative, alternate tra fasi teoriche e pratiche, che vede il coinvolgimento di otto esperti di cucina italiana”. (Red/ Dire)

Potrebbe interessarti...