IpasviBo: “Due anni di intenso lavoro svolto con passione e determinazione”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Sono trascorsi due anni dall’insediamento di questo Consiglio Direttivo. Due anni di intenso lavoro svolto con passione e determinazione per rispondere ai bisogni espressi dalla comunità professionale infermieristica di Bologna, in linea con gli impegni presi ad inizio mandato.

Un momento, questo, per fare una breve riflessione sulle tante attività svolte e sugli obiettivi che vogliamo realizzare prima del termine del mandato che ci è stato affidato.

per-editoriale

Fig.1 – Le principali attività del Collegio svolte nel 2016 ed alcune in corso di implementazione

Comunicazione, valorizzazione, ricerca, formazione, aggiornamento, politica ed esercizio professionale, servizi di segreteria: come descritto nella fig.1, sono queste le principali “direttrici” all’interno delle quali vengono evidenziati gli obiettivi raggiunti o in corso di implementazione.

La comunicazione istituzionale

Si tratta senza dubbio dell’attività maggiormente revisionata nel corso di questi due anni. Dal nuovo sito web (www.ipasvibo.it) agli account Facebook, Twitter e YouTube. Anche la Rivista cartacea è stata completamente modificata dal punto di vista grafico. Un’imponente attività comunicativa rivolta agli iscritti e ai cittadini: news, approfondimenti, formazione, curiosità, fotografie, video. Più di 2500 notizie pubblicate in un anno. Le oltre 70mila persone che hanno letto i contenuti del sito durante il mese di novembre 2016 ci esortano a continuare sulla strada tracciata.

 

sito

Il sito ipasvibo.it

 

untitled-4

Il flusso di visitatori nel sito ipasvibo.it (Novembre 2016)

 

twitter

La pagina Twitter del Collegio

La pagina Facebook del Collegio

La pagina Facebook del Collegio

 

 

 

La pagina YouTube del Collegio

Sostegno e Valorizzazione Professionale

La partecipazione del Collegio all’evento “l’arte che cura“, alla Strabologna, alla Race For the Cure e San Locca Day nel corso del 2016 ha permesso agli infermieri di stare al fianco dei cittadini bolognesi, per valorizzare la Professione e i suoi valori fondanti.

A ciò va unito l’impegno nei confronti delle Associazioni sociali e dei cittadini. La mostra “Due minuti dopo” ne è un esempio: allestita all’interno della sede del Collegio, grazie anche al contributo del Collettivo Artisti Irregolari, la Mostra è stata inserita in una cornice di 4 manifestazioni condivise da 6 realtà associative bolognesi ed ha ospitato fotografie ed opere d’arte dedicate alla memoria dei soccorsi del 2 Agosto 1980, sottolineando il prezioso contributo degli infermieri.

Particolare l’emozione vissuta il 18 settembre scorso, in occasione del pranzo di solidarietà organizzato dal Collegio IPASVI di Bologna presso la Mensa del Policlinico Sant’Orsola di Bologna. Sono stati infatti più di 150 i partecipanti ad un evento voluto per esprimere solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma del 24 Agosto scorso.

In riferimento alla partecipazione del Collegio alle Commissioni di Laurea in Infermieristica dell’Università di Bologna, da quest’anno è stata data la possibilità – per mezzo di un bando – ad alcuni colleghi infermieri iscritti di partecipare in qualità di Commissari designati dal Collegio IPASVI.

Di seguito le foto dei diversi momenti:

La partecipazione del Collegio all'evento "l'arte che cura"

La partecipazione del Collegio all’evento “l’arte che cura”

 

La partecipazione del Collegio all'evento "l'arte che cura"

La partecipazione del Collegio all’evento “l’arte che cura”

 

La partecipazione del Collegio alla Strabologna

La partecipazione del Collegio alla Strabologna

 

La partecipazione del Collegio alla Strabologna

La partecipazione del Collegio alla Strabologna

 

La partecipazione del Collegio alla Race for the Cure

La partecipazione del Collegio alla Race for the Cure

 

dsc_7743-1280x854

La partecipazione del Collegio alla Race for the Cure

 

La partecipazione del Collegio al San Lòcca Day

La partecipazione del Collegio al San Lòcca Day

 

La partecipazione del Collegio al San Lòcca Day

La partecipazione del Collegio al San Lòcca Day

 

La mostra “Due minuti" allestita all'interno della sede del Collegio

La mostra “Due minuti” allestita all’interno della sede del Collegio

 

Tanta partecipazione al Pranzo di Solidarietà

Tanta partecipazione al Pranzo di Solidarietà

La partecipazione dei colleghi infermieri alle Commissioni di Laurea

La partecipazione dei colleghi infermieri alle Commissioni di Laurea

Politica Professionale

Questi ultimi due anni hanno visto il Collegio fortemente impegnato sul tema dello sviluppo professionale. L’emergenza territoriale 118 ed i protocolli infermieristici utilizzati hanno innescato un dibattito di rilevanza nazionale, nell’attesa che si realizzi il cambiamento delineato dal Comma 566 della Legge di Stabilità 2015.

Forte sostegno, inoltre, anche in tema di Responsabilità Professionale.  Il 26 febbraio 2016, infatti, presso la Sede del Collegio IPASVI di Bologna si è tenuto un incontro-dibattito per discutere sul Disegno di legge “Responsabilità professionale del personale sanitario” e l’impatto del ddl sulle professioni sanitarie, sui processi di assistenza, le relazioni e le tutele per i cittadini e i professionisti. Di seguito il video integrale dell’incontro.

In occasione delle elezioni amministrative a Bologna, il 24 Maggio 2016, in collaborazione con i colleghi del Collegio TSRM, Ostetriche di Bologna e dall’Associazione Italiana Fisioterapisti (sezione Emilia Romagna), all’interno dell’annuale appuntamento di Exposanità si è svolto l’incontro-dibattito sul tema: “Il futuro della Sanità a Bologna. Le Professioni Sanitarie interrogano i candidati sindaci”, Idee, proposte e impegni che i nuovi Amministratori intendono assumere nei confronti del Cittadino attraverso le Professioni Sanitarie. Un momento per discutere con i candidati sindaco al comune di Bologna di politiche sanitarie.

Attenzione e sostegno vengono rivolti anche al Gruppo sviluppo delle Professioni Sanitarie promosso dalla Conferenza Socio sanitaria territoriale metropolitana e insediato a Bologna nel mese di novembre 2016 che ha il mandato di effettuare una riflessione sul modello di relazione delle Direzioni Assistenziali delle Aziende Sanitarie ed un approfondimento sullo sviluppo possibile di ruoli professionali e gestionali dei professionisti sanitari, nei diversi contesti clinici e assistenziali.

Ricerca Infermieristica

Il sostegno alla Ricerca Infermieristica è stato effettuato mediante un apposito bando che ha permesso di selezionare e finanziare un progetto che sarà sviluppato nei prossimi mesi.

Un calendario annuale formativo offerto dal Collegio ha permesso a tanti professionisti un approfondimento ed un aggiornamento su diverse tematiche cliniche e assistenziali. Di particolare interesse il Convegno in tema di Assistenza al paziente con malattia renale cronica. Un momento per presentare un documento inerente le competenze specialistiche infermieristiche in area nefrologica sviluppato da un gruppo di professionisti infermieri all’interno del Collegio IPasvi di Bologna. Tale documento sarà presto disponibile su questo sito. locandina2-1280x1811-768x1087

Numerose le consulenze, gli approfondimenti e i chiarimenti nei confronti dei tanti iscritti che hanno deciso di intraprendere la strada della libera professione infermieristica, contrastando al contempo il fenomeno dell’esercizio abusivo della professione.

Rilevante l’impegno a supporto degli infermieri stranieri che hanno chiesto l’abilitazione professionale e l’iscrizione all’Albo.

Il 2016, per finire, è stato l’anno in cui si è sviluppato un progetto sull’informatizzazione di alcune procedure di segreteria e che sarà implementato nei primi mesi di quest’anno. Ogni iscritto riceverà una tessera elettronica di iscrizione all’Albo che permetterà di usufruire dei servizi on line gestiti all’interno del sito ipasvibo.it: richiesta e stampa dei certificati di iscrizione all’Albo, interazione con la Segreteria, richieste di consulenze, consultazione ed iscrizione ai corsi di aggiornamento offerti dal Collegio.

foto-per-editoriale-2small

La tessera elettronica di iscrizione all’Albo che permetterà di usufruire dei servizi on line

Questa, in estrema sintesi, l’attività al Servizio degli Infermieri. Un’attività resa possibile grazie alla dedizione ed al costante impegno dei membri del Consiglio Direttivo, dei Revisori dei Conti, delle impiegate del Collegio e dei colleghi infermieri che collaborano con noi. A tutti loro va il mio personale ringraziamento.

Pietro Giurdanella

 

Presidente Collegio IPASVI di Bologna

Potrebbe interessarti...