Vista, e’ boom di malati over 65: il ministero punta sulla prevenzione

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

7419784652_80de912f6b_z-600x400Gli interventi dell’Italia si inseriscono nel piano d’azione dell’Oms 2014-2019 (DIRE-Notiziario settimanale Sanita’)

Roma, 25 gen. – Glaucoma, cataratta, patologie vascolari retiniche, degenerazione maculare. Sono queste le principali patologie visive che colpiscono la popolazione italiana, soprattutto quella over 65. Contemporaneamente, pero’, i progressi scientifici hanno ridotto il numero di pazienti che, fino al qualche anno fa, sarebbero stati destinati alla cecita’. In modo proporzionale sono, ovviamente, aumentati i soggetti ipovedenti. Questa tendenza ha spinto il ministero della Salute ad attuare delle politiche in grado di controllare il fenomeno. Gli interventi dell’Italia si inseriscono nel piano d’azione globale dell’OMS 2014-2019 che ha tra le sue mission proprio la prevenzione della disabilita’ visiva. Alla base del piano ci sono cinque principi: accesso universale di equita’, diritti umani, pratiche basate sull’evidenza scientifica e approccio mirato all’intero corso dell’esistenza dei pazienti affetti da deficit visivi.

Articolo tratto da www.quotidianosanita.it. (Red/ Dire)

Potrebbe interessarti...