Emergenza Covid, l’impegno della COU trasporti sanitari di Bologna

Share on Facebook34Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

“Dal 1’ di Marzo al 10 di maggio abbiamo trasportato 6300 utenti COVID positivi o sospetti tali”.

La Centrale Operativa Unificata dei trasporti sanitari dell’area metropolitana di Bologna gestisce oltre duecentomila trasporti in un anno. Gli operatori di centrale prendono in carico i pazienti per il trasporto dal domicilio alla struttura sanitaria e/o viceversa non solo per le richieste delle strutture ospedaliere afferenti, ma anche su richiesta dei pazienti dializzati che ne avessero la necessità.

Un viaggio a 360 gradi dentro la COU che rivela come dietro l’organizzazione di un trasporto sanitario ci sia un capolavoro di complessità per niente scontato.

Il servizio di Nurse24.it

 

 

Potrebbe interessarti...