100 foulard d’autore donati agli infermieri dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia. Il grazie di Regina Schrecker per il duro lavoro svolto durante la Pandemia da Covid 19

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter

Per celebrare le infermiere e gli infermieri che si sono impegnati nell’assistenza al Covid 19, la famosa stilista di moda Regina Schrecker ha donato 100 foulard d’autore, come gesto di riconoscenza e ringraziamento, per coloro che abbiano lavorato almeno tre mesi anche non continuativi, nel periodo 2020-2021, negli ospedali e nei servizi territoriali dell’Azienda Usl IRCCS di Reggio Emilia, nell’assistenza a pazienti colpiti dal Coronavirus.

Ieri alla presenza della stilista, s’è svolta al Core una cerimonia simbolica di consegna dei foulard ad un gruppo di infermieri in rappresentanza dei 100 fortunati professionisti estratti a sorte tra coloro che si erano candidati.

foto-1

Il foulard dipinge una natura al risveglio in tutte le sue creature, con fiori colorati e api che viaggiano di bocciolo in bocciolo, espressione di bellezza ed operosità. Un oggetto simbolo, quello di Regina Schrecker, di rinascita, di nuovo inizio, di felicità e di speranza.

E’ stato un momento di grande emozione. L’ambasciatrice del Made in Italy nel mondo, il cui ritratto realizzato nel 1983 da Warhol è stato stampato sui pacchetti regalo contenenti i foulard, ha avuto parole di elogio per gli operatori sanitari e per l’enorme impegno profuso nel periodo pandemico. Il Direttore generale, Cristina Marchesi e il Direttore delle professioni sanitarie, Sandra Coriani, hanno ringraziato sentitamente per il gesto benefico a nome dell’Azienda e dei tanti professionisti.

Fonte: Azienda USL – IRCCS Reggio Emilia

Potrebbe interessarti...